Ghetto Fab debutta ad Inside White tra i brand emergenti

Ad un incontro con i più importanti stilisti emergenti come Inside White a Milano non poteva mancare Ghetto Fab. L’evento milanese ha come scopo dichiarato di mostrare una selezione di brand internazionali che si distinguano per innovazione ed esclusività e Ghetto Fab risponde a questa filosofia puntando i riflettori sulla capacità di coniugare nelle sue creazioni

PATCH_ME.jpg

Ad un incontro con i più importanti stilisti emergenti come Inside White a Milano non poteva mancare Ghetto Fab. L'evento milanese ha come scopo dichiarato di mostrare una selezione di brand internazionali che si distinguano per innovazione ed esclusività e Ghetto Fab risponde a questa filosofia puntando i riflettori sulla capacità di coniugare nelle sue creazioni stile e novità.

Pop e Vintage, queste le linee guida che compongono la molteplicità di accessori proposti dalla stilista Liza A. Vassell per la collezione autunno-inverno 2009/2010 di Ghetto Fab. Borse con un'identità sopra le righe. Un ritorno al design anni '70 caratterizzato da colori accesi che sprigionano una contagiosa energia positiva. La collezione Ghetto Fab prende l'ispirazione dagli anni d'oro del Pop e Studio 54, riprendendo i disegni vintage di quel periodo e rivisitandoli in chiave moderna per rendere ogni pezzo fresco e frizzante in stile Ghetto Fab-ulous.

Concepito per chi è sempre in movimento e soprattutto per chi non trascura il dettaglio e la cura dello stile ponendo l'attenzione "sull'accessorio che fa la differenza". Quello che rende questa linea speciale è l'uso dei colori accesi e l'utilizzo dei materiali che va dal PVC al Camoscio.