blumarine_002222.jpg

La collezione autunno – inverno 2009/2010 di Blumarine gioca sull'immaginario e sullo stile: ogni abito si fa opera d'arte, in continua trasformazione, un vero work in progress che si arricchisce di nuove interpretazioni a seconda della luce, delle tonalità di colore.

Questa la collezione fatta sfilare a Milano Moda Donna, le forme si fanno fluide, pulite ed essenziali, che ritroviamo sia nei tailleurche nei cappotti dal taglio maschile in colori classici, da indossare abbinati a seducenti leggings o a sofisticati abiti in maglia strecht dal collo alto.

 

Il rigore del nero e del blu si stempera nelle lunghezze ridotte delle gonne, nelle giacche che svelano miniabiti in pelle effetto guepiere o iridescenti textures di micro paillettes.

Le silhouettes si trasformano con l'introduzione del colore acceso; i micro piumini, i cappotti ed il chiodo in pelle brillano di giallo acrilico, rosa big babol, verde acido. I leggings da neri si fanno animalier in nuances vivaci. La stessa stampa animalier viene proposta su miniabiti di seta e su lunghi abiti stile caftano.

Via liberainsomma al colore pur, alle grafiche floreali, astratte  o ad effetto spray con applicazioni di dettagli in rilievo, alle combinazioni ardite di stampe. Bagliori metallici per uno stile metropolitano che mixa il chiodo in pelle ricamato a jeans e mini top in cristalli e svela sexy culottes sotto un micro piumino nero.

Iscriviti alla nostra newsletter
Altro su Uncategorized Leggi tutto