Rock e aggressiva? O, ingenua e romantica? Un confine fragile quello su cui si basa l'abbigliamento della donna Malloni (brand fondato nel 2000 da Fabio Malloni e Floriana Orsetto), per la prossima stagione fredda.

Si allungano le silhoutte, si espandono, si gonfiano, coprono finalmente. Mentre le schiene si svelano con discrezione e la maniche diventano quasi dei guanti. Celata trasparenza anche per i tessuti: le lane, pur creando spessore, definiscono vite sottili e decisamente eleganti.  

malloni2.jpg malloni3.jpg malloni4.jpg malloni5.jpg malloni6.jpg

Quanto ai capi, tutti in tinta unita, dominano i contrasti. Si passa da enormi gonne a ruota a fascianti tubini iper definiti fino ad abiti e camicie di impalpabili sete che accarezzano il corpo, senza tralasciare giacche e gilet costruiti. E poi c'è la pelle, indossata come se fosse un'armatura. Infine un tocco modaiolo: una ragnatela di lana e seta intrappola il corpo creando forme trasparenti e sensuali.

Ai piedi tacchi esilissimi a slanciare la silhouette. 

Iscriviti alla nostra newsletter
Altro su Attualità Leggi tutto