I 5 sensi sposano l'ecosostenibilità nell'abito bianco che riprogetta i volumi con tessuti organici, essenze profumate naturali e suggestioni sonore. La sposa eco-sensoriale di Relight-Up è proposta nello stand al White di Class,la piattaforma che, coordinando a livello internazionale circa 40 aziende che operano nel settore dell'ecosostenibilità, ha l'obiettivo di facilitare il dialogo tra produttori di materie prime ed il mercato della moda e dell'interior.

"E' un esperimento  – spiega Marina Salerno, responsabile marketing di Relight e creatrice del progetto moda Relight-Up – che ci ha permesso di avvicinare il nostro brand ad una dimensione più ricercata e sicuramente alternativa alla collezione di T-shirt che diffondono messaggi a favore dell'energia da fonti rinnovabili. Con questo abito, che potremmo definire ‘performante', diamo voce alla creatività più pura."

Dietro al progetto moda Relight-Up c'è l'impegno di Relight, protagonista del mercato internazionale dell'energia rinnovabile con assets distribuiti nel mondo. Una compagnia giovane, che ha scelto di comunicare in modo anticonvenzionale: non la classica campagna pubblicitaria, ma un progetto-moda-laboratorio, in grado di coinvolgere direttamente il pubblico giovane.

Iscriviti alla nostra newsletter
Altro su Attualità Leggi tutto