Fino al 7 marzo si rinnova l'appuntamento con MICAM ShoEvent, il salone dedicato alle calzature di livello alto e medio-alto, negli spazi di Fiera Milano Rho. Il denominatore comune delle collezioni, per donna, uomo e bambino, presentate durante i quattro giorni della manifestazione è senza dubbio la grande attenzione posta nella scelta dei materiali e l'elevato contenuto creativo. Numerosi i target a cui i modelli si rivolgono che vanno dallo stile trendy a quello sofisticato senza tralasciare l'elegante e il lusso.

Ma andiamo a vedere quelle che sono le tendenze proposte per la donna e per l'uomo per l'autunno – inverno 2009/2010 a Micam. I quattro trend individuati per la donna interpretano un sentimento diffuso. Il decoro riemerge con forza in versioni nuovissime – forse come risposta a un sentimento di incertezza presente nel mondo contemporaneo.

Non manca la tendenza sport – chic che viene interpretata con materiali e lavorazioni di pregio. Tutto quello che appartiene al classico e alla tradizione viene ripensato con accessori dettagli e soluzioni tecniche che arrivano dallo sport.

micam_0005.jpg micam_0006.jpg micam_0007.jpg micam_0013.jpg micam_0014.jpg micam_0015.jpg micam_0016.jpg micam_0017.jpg

Grande straordinario ritorno della pelle in tutte le sue declinazioni. Nell'abbigliamento, nella pelletteria e nella calzatura la pelle al naturale, morbida, con superficie mossa, stampata o come non accadeva da molte stagioni. Concessioni all'etnico, ma urbano e invernale. Nuova attenzione a madre natura. Tutto ciò che ha a che fare con concetti come eco e bio diventa attraente. È il trionfo del green chic. Ma senza poverismi. Al contrario un design spesso aggressivo interpreta motivi floreali e vegetali. La scarpa solida e cittadina trova una nuova versione gentile.

Inaspettato ritorno del decoro. Purché evidente, fuori scala, esagerato. Metallerie in evidenza ma soprattutto applicazioni di pietre colorate. Tutto è concesso: sete e strass, camoscio e velluto, oro, argento e bronzo. Gioielli barbari e ricami preziosi. Su forme sempre più leggere.

micam_0008.jpg micam_0009.jpg micam_0010.jpg micam_0011.jpg

Mentre le tendenze della calzatura maschile attuali si modificano attraverso sottili manipolazioni delle forme ed evidenti trattamenti dei materiali impiegati. La stagione autunno-inverno 2009/10 non prevede per l'uomo rotture o colpi di scena drammatici rispetto alle collezioni delle stagioni precedenti. Ma risulta evidente un'attenzione nuova verso una calzatura più elegante, ricca e decorata rispetto alle stagioni precedenti.

Si reinventa il sentimento pop attraverso l'innovazione tecnologica e i volumi fanno riferimento diretto all'oversize tipico degli anni Ottanta, si alternano pelli naturali e tessuti hi tech sulla stessa tomaia. Tornano forme tonde derivate dalle scarpe workwear. Protagoniste le sneakers con attitudine mondana, attenzione a forme vintage tipo running o boxer, anche in materiali lucidi.

Ma non manca anche l'approccio dell'estetica primo ‘900, con materiali pregiati che guardano a un lusso moderno: cuoi e vitelli stirati e puliti vengono contrapposti a superfici ricche e disegnate con texture insolite. Non mancano rilievi e stampe su tessuto. Le forme si fanno affusolate derivanti da scarpe eleganti come le pantofole da smoking con forma stondata ed insellata. In alternativa a punta e ultrapiatta. E ancora stivali da equitazione avvolgenti e morbidissimi. Per l'uomo che vuole osare ecco lo sfarzo e decorazione settecento in un graffiante approccio rock con modelli decisamente aggressivi che salgono facilmente oltre la caviglia e non solo ecco i sabot settecenteschi, laofer alla caviglia e cowboy boots. 

Iscriviti alla nostra newsletter
Altro su Attualità Leggi tutto