Arborism by Nosigner

Al 100% Design (parte del London Design Festival) si è fatto notare uno studio di designer giapponese, tale Nosigner, nome che vuole indicare “qualcuno che progetta oggetti invisibili senza un’esplicita firma.Infatti, loro preferiscono rimanere anonimi. Forse perchè hanno paura di eventuali recensioni negative riguardo i loro prodotti? Ma non c’è di che preoccuparsi perchè, almeno

di marta20

Al 100% Design (parte del London Design Festival) si è fatto notare uno studio di designer giapponese, tale Nosigner, nome che vuole indicare “qualcuno che progetta oggetti invisibili senza un’esplicita firma.

Infatti, loro preferiscono rimanere anonimi. Forse perchè hanno paura di eventuali recensioni negative riguardo i loro prodotti?
Ma non c’è di che preoccuparsi perchè, almeno da un punto di vista strettamente personale, trovo abbastanza interessanti le proposte di Nosigner.

In particolare, di sicuro effetto è il tavolo Arborism, che trae origine dalla tradizione minimalista ma con un tocco decisamente naturalista. Le forme di Arborism, in particolare le gambe, riproducono fedelmente la forma che hanno i rami degli alberi e questo avviene grazie alla configurazione che sfrutta l’algorismo chiamato “Tree Curve” esistente in Natura.
(via dezeen)