Due papà a Barcellona

Manco a farlo apposta: due post di fila sulla “omogenitorialità” e dalla Spagna arriva una notizia proprio in tema.Per la prima volta, da quando la nuova legge sul matrimonio è entrata in vigore, una coppia dello stesso sesso ha ottenuto un figlio in adozione. Si tratta di due uomini catalani, che sono i nuovi papà

di

Manco a farlo apposta: due post di fila sulla “omogenitorialità” e dalla Spagna arriva una notizia proprio in tema.

Per la prima volta, da quando la nuova legge sul matrimonio è entrata in vigore, una coppia dello stesso sesso ha ottenuto un figlio in adozione. Si tratta di due uomini catalani, che sono i nuovi papà di un bambino a Barcellona.

La notizia, come segnala anche Gabo sul suo blog, è stata diffusa da Carme Figueras, responsabile della Famiglia per la Catalogna, senza comunque rivelare i nomi dei due padri né particolari più precisi sul bambino.

Naturalmente – come si è affrettato a rimarcare il Giornale – si sono subito levate voci di protesta dal «Foro Español de la Familia» e dal «Grupo de Entidades Familiares». Peccato che, al contrario di ciò che scrive il quotidiano berlusconiano, non si tratti di due associazioni “cattoliche e laiche”, ma di due delle roccheforti del conservatorismo vetero-clericale.

La vita va avanti, le leggi e gli stati evolvono e prima o poi anche in Italia capiremo che è meglio avere due genitori dello stesso sesso che non averne nessuno.