Il nuovo Amazon.com

Dopo anni di successo basato in parte anche sul classico design con navigazione a “tab”, Amazon si rinnova. Sarà che negli anni i tab erano diventati veramente troppi (una delle ultime soluzioni prevedeva il tab finale con “altri negozi”), sarà che era ora di svecchiare un design comunque vecchio, ma da pochi giorni è online

di itomi



Dopo anni di successo basato in parte anche sul classico design con navigazione a “tab”, Amazon si rinnova. Sarà che negli anni i tab erano diventati veramente troppi (una delle ultime soluzioni prevedeva il tab finale con “altri negozi”), sarà che era ora di svecchiare un design comunque vecchio, ma da pochi giorni è online il nuovo Amazon.com

Il redesign presenta due grandi novità fondamentali: una navigazione completa tra gli store che si sviluppa in verticale e che finalmente apre le sottovoci subito senza obbligare ad un’inutile caricamento di una nuova pagina e l’inserimento degli “arrow buttons” in pratica piccole frecce che sull’hover del mouse visualizzano approfondimenti sulla funzione/sezione del caso.

Oltre a questo è stato introdotto un nuovo colore, un nuovo blu e poco altro. Interessante notare come il redesign coinvolga per ora solo la home di Amazon.com e non le pagine interne che per ora mantengono il vecchio design a tab.

Il nuovo design ha comunque ancora un po’ di problemi a mio modesto parere, a partire dal layout spalmato sul 100% della pagina che a risoluzioni alte crea spazi insopportabili (almeno per il mio occhio) e all’impaginazione ancora veramente poco razionale e “delimitata” che fa troppo web 1995 (cioè quando è nata Amazon) con troppi elementi, troppo sparsi e poco omogenei.

Il nuovo sito sta arrivando piano piano percui se vedete ancora il vecchio non stupitevi.

> amazon.com
> Amazon.com: A Quick Tour of Our New Remodel