Oggi Blogosfere Style & Fashion vi segnala un designer che molto presto farà parlare di sè, Luca Bolognese e dei suoi bastoni da passeggio: un oggetto di design da indossare ricco di significati simbolici che ha attraversato le epoche per scomparire nel nostro millennio.

Ma partiamo un po' anche dalla storia di questo oggetto: acquistati per seguire il costume dell'epoca o perché si credeva avessero poteri "taumaturgici" e "medici", nel tempo i bastoni hanno assunto funzioni e significati simbolici differenti a seconda di chi li possedeva.

Il bastone è un accessorio che ha attraversato  tutte le epoche storiche: vezzo aristocratico, per classi sociali elevate, segno di potere di re e regine, simbolo magico di chiromanti ciarlatani o di  qualificati scienziati, segno religioso di identificazione per importanti cariche religiose, ma anche sostegno utile per malati o ausilio nei lavori di classi meno abbienti.

Ogni epocaci ha tramandato, grazie alla certosina raccolta di pochi eletti collezionisti, bastoni di ogni foggia e decorazione, che rivelano uno studio  cromatico, materico e formale, talmente qualificato da competere con le più note opere d'arte che siamo soliti vedere nei musei delle nostre città.

bluepoints2.jpg lollipop.jpg medicalboxes.jpg redcarpet.jpg

E grazie alla pasione di collezionisti illuminati come Renzo Traballesi curatore anche di due mostre importanti svoltesi tra il 2006 e il 2007, in quel di Siena e Milano, che hanno alimentato in Luca Bolognese il desiderio di approfondire questo argomento, che già da tempo lo affascinava.

Grazie alla passione di un ristretto numero di persone Luca ha potuto ammirare bastoni popolari, ma anche regali così magistralmente interpretati da manifestarne  la loro  storia in quel metro scarso di altezza, sia che l'autore fosse un umile contadino o un annoiato baleniere, sia che fosse un abile artigiano al servizio di corte. Il bastone decade ad uso agli inizi del XX sec finendo per diventare appannaggio di anziani e malati perdendo il loro intrinseco valore decorativo.

Nel contemporaneo solo pochi eclettici artisti o visionari personaggi dello spettacolo, lo indossano. Per Luca che vive in un epoca che lo aveva dimenticato da un centinaio di anni, nasce l'esigenza propositiva di reinterpretarlo con la sua sensibilità.

Progettare un bastone, equivale a creare un abito, ma ha anche una valenza spaziale soprattutto per lui che è architetto e designer e come tale affronta la sua ideazione.

Per questo motivo come ci spiega Luca: "trovo il bastone,  un elemento accessorio dal forte valore comunicativo, che ben si colloca tra i  due settori, moda e design: indossare un  bastone in relazione all'abito scelto, ma anche oggetto bello da vedere, riposto in un suo supporto nella sala dei ricevimenti del proprio appartamento. Bastone trade d' union tra la moda indossata e gli interni di una casa abitata, il segno distinguibile di chi comunica buon gusto."

Per questo motivo Luca Bolognese ha presentato il suo libro con i suoi cento  bastoni; alcuni di essi realizzati con aziende con cui collabora nel suo iter lavorativo, altri realizzati con le sue stesse mani.

"Ognuno di essi rappresenta qualcosa – continua Luca – sono dei figli con una loro storia, dalla scelta del materiale al pensiero che ne ha pemesso l'idea; ricordi che passeggiano con me, quando decido di indossarne uno per farmi accompagnare durante il mio lavoro ma anche nelle mie giornate di riposo."

Il bastone ha comunicato in passato ma può essere comunicazione nell' attuale e conclude Luca: "I miei bastoni sono l'esplicitazione del mio io molteplice attraverso le sue ricche espressioni decorative: il bastone può tornare senza dubbio a vivere ancora; in un epoca sopraffatta da ipertecnologia invadente il bastone rappresenta per me la messa a terra del corpo umano, l'elemento conduttore di energia corporea al terreno; il ricordo palpabile del legame ancestrale dell'uomo alla terra. Non solo i piedi, ma anche la mano con il suo bastone".

bluemidfielder1.jpg daisychain1.jpg goldexperience1.jpg kaleidoscopetwo.jpg kindereggs%231a.jpg kinders1.jpg littlecubes1.jpg m-mouse1.jpg  MspinkandMryellow.jpg mylord1.jpg olimpicribbon1.jpg penguin.jpg pphone2.jpg ppod1.jpg p-pod1.jpg pulling1jpg.jpg

Iscriviti alla nostra newsletter
I video di Pinkblog Guarda di più
Altro su Attualità Leggi tutto