Un’installazione di lampadine fluorescenti

Come ci segnalano i nostri cugini di ecoblog, durante l’ultima edizione di 100% Design, evento collaterale del London Design Festival, è stata presentata una scenografica installazione realizzata con lampadine fluorescenti con effetto di smorzamento graduale (dimmer). Queste innovative lampadine si chiamano DigiFlux e sono prodotte dalla piccola casa britannica Varilight, che fornisce anche l’interruttore per

di marta20

Come ci segnalano i nostri cugini di ecoblog, durante l’ultima edizione di 100% Design, evento collaterale del London Design Festival, è stata presentata una scenografica installazione realizzata con lampadine fluorescenti con effetto di smorzamento graduale (dimmer).
Queste innovative lampadine si chiamano DigiFlux e sono prodotte dalla piccola casa britannica Varilight, che fornisce anche l’interruttore per graduare la luminosità.
Possono variare dal 2,5 al 100% e anche accendersi nella posizione di minima luminosità, ma la cosa ancor più interessante è che consentono di risparmiare 700 Kg di CO2, tanta quanta ne emettono in un anno due abitanti del Bangladesh.
L’installazione, progettata e realizzata dal designer Jason Bruges, è stata addirittura premiata con il prestigioso “Innovative Lighting Award 2007” ed è stata anche fortemente sostenuta da Greenpeace, che ha sottolineato l’importante risparmio energetico che queste lampadine promuovono.
Un bel esempio di quanto il design intelligente possa fare per l’ambiente.