E' stata presentata oggi la seconda edizione del Martini Première Award, voluto da Martini & Rossi in occasione del cinquantesimo anniversario della Terrazza di Martini di Milano e patrocinato dal Comune di Milano, con l'obiettivo di riconoscere i talenti emergenti del cinema italiano.

Il successo della prima edizione, celebrata il 15 ottobre dello scorso anno, alla presenza di personaggi del mondo cinematografico di nomea internazionale, ha convinto gli organizzatori a riproporre il premio, che intende ancora una volta sparigliare e rinnovare le categorie tradizionali per focalizzarsi su aspetti del mondo della celluloide che ancora non hanno ricevuto il giusto riconoscimento dalla critica.

Terrazza Martini prosegue, così, presentandosi come "l'atelier del cinema", location ideale per organizzare interviste e party esclusivi delle più importanti anteprime cinematografiche e anche stimolo e aiuto al rilancio di Milano nel mondo del cinema, ma con un approccio diverso, favorendo gli elementi distintivi della metropoli lombarda, ovvero l'internazionalità, l'innovazione, la produzione e la comunicazione.

Blogosfere Style & Fashion ha seguito la conferenza stampa di presentazione e qui vi pubblichiamo i video della presentazione. Qui la nostra video intervista a Carlo Freccero, membro della giuria di Martini Premiere Award 2009, e a seguire il video di apertura con Klaus Davi.

Qui il video dell'apertura con Klaus Davi.

 
Qui la presentazione di alcuni menbri della giuria presenti oggi in conferenza stampa.
 

Rispetto al primo anno, il progetto, presentato oggi alla Terrazza Martini di Milano da Stefano Leonangeli, Amministratore Delegato di Martini & Rossi S.p.A., e sostenuto dall'Assessorato alla Cultura del Comune di Milano, nella persona dell'Ass. Massimiliano Finazzer Flory, conferma sostanzialmente l'impianto originario che, però, viene potenziato e rinnovato. Qui il video con l'intervento di Paolo Mereghetti.

A cominciare dalle categorie dei premi, di impronta nuova e diversa rispetto a quelli tradizionali, cui se ne affianca una nuova, dedicata ai documentari di giovani registi del settore. Anche quest'anno saranno in nomination produzioni italiane realizzate nel periodo compreso tra il 1° settembre 2008 e il 31 agosto 2009. Qui invece il video con l'intervento di Gianni Canova.

Nel dettaglio, quindi, le categorie di questa seconda edizione sono: The Most INNOVATIVE MOVIE, ovvero, il Premio al film più innovativo; The Most MAGNETIC LOOK, il Premio al costumista, scenografo o designer più poliedrico; The Most CREATIVE LAUNCH, corrispondente al Premio alla migliore strategia di comunicazione; il premio speciale The Most Beautiful HOLLYWOOD FACE, decretato da una selezione qualificata di corrispondenti della stampa italiana negli USA e destinato a un attore e a un'attrice emergenti del panorama cinematografico italiano, che abbiano qualità e potenzialità tali da poter competere con i colleghi affermati dello star system hollywoodiano; per finire, The NEW DOCU, nuova categoria di premio aperta a tutti i registi under 35 che abbiano realizzato un documentario, a tema libero, genere "low cost" ampiamente sperimentato dalle giovani leve, come pure nelle scuole di cinematografia. Qui il video con l'intervento di Vincenzo Cerami.

A determinare i vincitori sarà ancora una volta una giuria di qualità composta da figure di fama nei vari campi cui le cinque categorie si ispirano. Da segnalare l'ingresso, quest'anno, di un esponente di spicco della giovane cinematografia italiana, Saverio Costanzo. Per il resto, è stata riconfermata in toto la squadra della prima edizione: presieduta dallo scrittore e sceneggiatore Vincenzo Cerami, e coordinata dal direttore artistico, il critico cinematografico Gianni Canova, ne fanno parte Natalia Aspesi, giornalista e scrittrice, Carlo Freccero, autore televisivo ed esperto di comunicazione, Paolo Mereghetti, critico cinematografico e giornalista, Anna Praderio, giornalista tv critico cinematografico, Milka Pogliani, creativo pubblicitario, e Ugo Volli, semiologo. Qui infine il video con l'intervento di Carlo Freccero.

La seconda edizione del Martini Première Award fa registrare, infine, una sinergia più concreta con la città di Milano, che si sostanzia in due novità fondamentali, finalizzate all'apertura del Premio al pubblico meneghino. Innanzitutto la rassegna cinematografica "Happy Hour in Movie",  in programma il 4 e il 5 ottobre 2009 al Cinema Gnomo di via Lanzone, durante la quale saranno proiettati, preceduti da un aperitivo targato Martini & Rossi, i film in nomination nella categoria "The Most INNOVATIVE MOVIE".

Iscriviti alla nostra newsletter
I video di Pinkblog Guarda di più
Altro su Attualità Leggi tutto