di Sandra Rondini

Prima la lussuosa casa di Parigi, ora la collezione d'arte. Lo stilista giapponese Kenzo Takada, fondatore della casa di moda francese Kenzo, proprietà del gruppo Lvmh dal 1993, "vuole vendere tutto, voltare pagina". La casa, 1.100 metri quadrati su tre piani, con piscina interna e giardino giapponese, nel quartiere della Bastiglia, è stata venduta per 12 milioni di euro a un produttore di cinema e televisione francese.

Ora la collezione d'arte, mobili e soprammobili – tra cui alcuni oggetti appartenuti al poeta André Breton – in tutto circa 1.300 pezzi che arredavano la casa provenienti dai suoi viaggi in Cina, Africa e un po' ovunque nel mondo, andranno all'asta da Drouot i prossimi 16 e 17 giugno per un valore stimato di 1,5-1,8 milioni di euro.

Nulla in confronto all"asta del secolo, come l'ha definita la stampa, quella della collezione Yves Saint Laurent, che aveva totalizzato 373 milioni di euro. 

Continua a leggere su WhyModa

Iscriviti alla nostra newsletter
I video di Pinkblog Guarda di più
Altro su Attualità Leggi tutto