Cari blogosferici, SpotX si rinnova e riparte con un nuovo autore.

Sarà curato da Frank Russo, un giovane dalle tante passioni: la scrittura, la chitarra, i videogames, la grafica, la pubblicità. E le donne maggiorate. Frank si è laureato a Milano con una tesi intitolata Beehive, che non è una biografia della band di Kiss me Licia, ma un progetto su un social network molto interessante. Poi è uscito un certo Feisbuk che gli ha fregato l'idea in tronco, ma questa è un'altra storia. Ha lavorato saltando da uno studio di grafica a una redazione, da un'agenzia di pubblicità a un sito sui videogames. Poi si era stancato di saltare. Il suo prossimo obiettivo è diventare camionista fulltime.

Nel post manifesto si legge: SpotX è fatto per chi crede ancora nell'advertising, per chi si emoziona ascoltando un jingle irriverente o per tutti quelli che "non cambiano canale". Anzi, restano a guardare nell'attesa di essere continuamente stupiti.
Che sia su carta, in tv, appesa sui palazzi, su internet o appiccicata su una panchina, vi accompagnerò in giro per il mondo, cercando di spulciare il meglio, e perché no, il peggio della creatività in pubblicità.

Non vi resta che inserire SpotX nei vostri preferiti. Qui trovate il post manifesto, mentre qui il primo post.

Iscriviti alla nostra newsletter
I video di Pinkblog Guarda di più
Altro su Attualità Leggi tutto