Tranquilli, non è un film a luci rosse, non riguarda l’esibizione un po’ ardita di qualche pornostar, ma si tratta ‘semplicemente’ di un documentario della National Geographic interamente dedicato agli animali, o meglio a quei comportamenti animali che non tutti conoscono e moltissimi non immaginano nemmeno lontanamente: il primo tabù che Wild Sex infrange infatti è quello che vede l’impulso sessuale come unicamente legato alla conservazione della specie. Contrariamente a quanto siamo soliti pensare gli esseri umani sembrano non essere gli unici a dedicarsi ad attività erotiche totalmente sganciate dalle pure finalità riproduttive. Anche gli animali fanno sesso per il puro piacere di farlo e sono anche piuttosto trasgressivi: omosessualita’, masturbazione, travestitismo appartengono a loro quanto a noi. E’ quello che vedremo ogni mercoledi’ su National Geographic (Sky)in sei documentari, due per serata: mercoledi’ 7 Dicembre si comincia con gli episodi ‘Cose da Macho’ e ‘Femmes fatale’.

Per approfondire questa notizia:
http://www.skytv.it/GuidaTV/InEvidenza/MondiECulture/wildsex.htm
http://www.reflections.it/notizie/2005/novembre/28110505.htm

Dott.ssa Giuliana Proietti, Ancona

Iscriviti alla nostra newsletter
I video di Pinkblog Guarda di più
Altro su Attualità Leggi tutto