La collezione per la prossima Primavera – Estate 2010 per Compagnia delle Pelli è sinonimo di  concretezza dello stile e dei dettagli. Un concentrato di rigore che si concede alla creatività, scegliendo di usare il colore per esprimere l'energia cromatica tipica dell'estate.

I materiali sono quelli ricercatissimi usati dal marchio: pelli morbide o lavate a secco con cere, camosci ultraleggeri che vengono trattati come tessuti per capi stimolanti e curati nei minimi particolari.

Due dunque gli estremi di questa collezione: il mood minimalista, caratterizzato da tecnologia applicata a materiali naturali e quello più esuberante ma presentato con modelli sobri o classici del marchio rivisitati.

A Pitti Immagine Uomo 76, il marchio ha presentato la nuova label  "TWO", un mix di capi capaci di emozionare e di grande appeal con richiami etnici contemporanei. La collezione è rivolta anche ad un pubblico più giovane, grazie alla ricerca fatta da Compagnia delle Pelli sulle tendenze di mercato del prossimo futuro. 

Iscriviti alla nostra newsletter
I video di Pinkblog Guarda di più
Altro su Attualità Leggi tutto