Una storia d’amore svolta a tavola

Platos Combinados, dalla matita di Nuria Benítez Redondo, è una minuta animazione di tavolate, cibi, e persone sole, che a pasto finito non lo sono più.

Platos combinados from redondo on Vimeo.

Questo è uno di quei rari fiori che si trovano nel sottobosco della rete, così semplici eppure così introvabili e belli. Platos combinados è una storia d’amore svolta a tavola, un’animazione che dura poco più di due minuti, in cui però si vive lo svolgersi di un intero pasto, e anche lo sbocciare di qualcosa, ma soprattutto un cambiamento. Un’impercettibile e salvifica svolta che rallegra il finale.

Nuria Benítez Redondo, disegnatrice di Migas Migrantes già conosciuta da queste parti, in punta di matita quasi scalfisce il foglio con un grafismo tanto asciutto quanto eloquente. Col suo tratto espressionista, sincopato nei pur immobili fermo immagine, traccia volti e atteggiamenti, e con questi intere vite che parlano di solitudine.

Le persone che immaginiamo a una tavola calda si alternano all’inquadratura dei piatti che stanno mangiando, come fossero quasi la stessa cosa: una scarna quanto dignitosa realtà, mai pubblicizzata eppure sempre vista, se non vissuta. Hanno volti annoiati e mangiano cibo ordinario, ma un po’ con la stessa magia e atmosfera di Pane e Tulipani è proprio l’esistenza più umile ai limiti del grottesco che sorprende con le gioie migliori, come lo sbocciare d’un amore.

Il sito di Nuria Benítez Redondo è ampiamente consigliato per nutrirsi di bei progetti che prendono vita non solo in filmati, ma soprattutto in illustrazioni, libri, stampe, personaggi e narrativa. Lo spirito è come quello che avete potuto assaggiare in Platos Combinados, e il nome stesso del sito –redondondero– la dice lunga.