E' stata presentata nella splendida cornice di Skitsch la collezione spring – summer 2010 "io ipse idem par Romeo Gigli" durante la Milano Moda Uomo.

L'uomo della nuova collezione non ha paura di tuffarsi nel colore, ama le cose uniche ma non è attratto dall'eccentricità, guarda ad un'eleganza che non conosce l'ostentazione.

Indossa giacche rivoluzionate prima di tutto nelle forme e nelle strutture: la sua preferita è una giacca con spalle larghe, che cade giù stringendosi sul fondo a due bottoni o doppiopetto,svuotata totalmente per poter essere leggerissima, realizzata in tessuti quasi impalpabili. Le giacche sartoriali spennellate a mano con colori forti, lucenti.

Ampia la sperimentazione sul colore e sulle superfici: dai cotoni – carta a quelli trattati con il sale per dare la sensazione di solidità anche al tessuto leggero, che vanno a costruire giacche con le maniche a rollino, ma anche sportivi parka o impermeabili ed è un effluvio di giallo, rosso, arancio, indaco e antracite.

Le camicie sono dipinte a mano, con tecniche batik o tie and dye, dai disegni rivoluzionati, mentre le cravatte, dello stesso tessuto delle camicie, in cotone leggero, vengono svuotatee rese sottili. 

I pantaloni smilzi portano le stesse tracce di colore, ancora spalato in maniera irregolare, oppure pantaloni bidimensionali che si gonfiano con l'aria in lino naturale. Cotone e ortica compongono poi il jeans biologico in una sola variante di colore, il blu. 

Qui la nostra foto gallery!

gigli1.jpg gigli2.jpg gigli3.jpg gigli4.jpg gigli5.jpg gigli6.jpg gigli7.jpg gigli8.jpg gigli9.jpg gigli10.jpg gigli11.jpg gigli12.jpg gigli13.jpg gigli14.jpg gigliapertura.jpg

Iscriviti alla nostra newsletter
I video di Pinkblog Guarda di più
Altro su Attualità Leggi tutto