richmond2.jpg

Ha sfilato nei giardini di Porta Venezia a Milano, lo stilista britannico John  Richmond che, per la prossima primavera estate, ha portato in passerella un uomo tutto stropicciato.

Si parte dalle magliette che, prive di imbastitura, hanno tessuti aperti e polsini – come anche le maniche dei completi e gli orli dei pantaloni-  arrotolati, mentre i colletti delle camicie sono sbottonati. Se non spiegazzato, l'uomo Richmond, è sciupato. Slavate le tinture e i pattern geometrici che passano da gradazioni in chiaro e scuro a gocce di colore khaki, grigio, sabbia, ardesia.

Tradizionali i tessuti che hanno tagli che spaziano dal classico al casual. Vari i colori (grigio chiaro, azzurro pastello, verde salvia, bianco latte, rosa sbiadito) con punte di brillante rosa scocking. Ad accompagnare il look scarpe in pelle usurate e invecchiate inodssate sempre senza calze.

Per la sera invece le giacche sono abbinate a jeans strappati. Il tutto impreziosito da borchie, perline, pennellate di colore e croci. Infine occhiali da sole. A specchio.

Di seguito la nostra gallery fotografica (clicca sulle immagini per ingrandirle):
richmond3.jpg richmond4.jpg richmond5.jpg richmond6.jpg richmond7.jpg

richmond8a.jpg richmond10a.jpg richmond11a.jpg richmond12a.jpg richmond13a.jpg

Iscriviti alla nostra newsletter
I video di Pinkblog Guarda di più
Altro su Attualità Leggi tutto