In questa stagione Hackett London ha prodotto una collezione per la Primavera-Estate 2010 ricca di sfaccettature. La collezione propone il marchio quale sinonimo dei tradizionali sport inglesi (inclusi la Oxford and Cambridge Boat Race e la Aston Martin Racing) così come di un moderno stile classico.

Celebrando il tradizionale sport del canottaggio (e accompagnando la cultura dei club maschili), la collezione Battle of the Blues mette in risalto la recente affiliazione di Hackett quale sponsor ufficiale della tradizionale regata tra Oxford e Cambridge. Sposando tradizione e modernità, Hackett prende elementi sartoriali chiave dai vecchi sport e dall'equipaggiamento degli spettatori, reinventandoli con un tocco di lusso moderno.

Le giacche per la vela in stile vintage esaltano la bandiera inglese inserendo nei rivestimenti la storica Union Jack, mentre le polo da regata, declinate in una miriade di colori, sfoggiano il numero ‘8' (in riferimento agli 8 rematori) e lo stemma Hackett, tipicamente inglese, con le 'spade incrociate, i leoni e le corone'. La maglieria è molto varia, con capi più pesanti in misto lana e altri più leggeri in cotone e con colli sciallati.

Il classico blu navy, il rosso intenso, il bianco vintage e il blu reale compongono una tavolozza di colori pulita e sofisticata, il tutto accompagnato da un'ampia gamma di accessori tipici dei club di canottaggio.

pitti%20immagine%202009_estate_002%20032.jpg

Lo stile e l'atmosfera della collezione Mayfair per questa stagione è dominata dal colore e si divide in due sezioni: 'Brown in Town' e 'London Greys'. La collezione, composta di morbida sartoria, camicie in cotone fino e lussuosi soprabiti, porta lo spirito del viaggiatore in un ambiente metropolitano, con colori che variano dal marrone al crema, passando da sfumature color seppia e caramello.

Mayfair presenta agli abitanti di città un moderno stile safari con abiti in lana pettinata per climi più miti, gessati e spigati in cotone, e li armonizza in un insieme ultralussuoso di lane, sete, lini e cashmere. La collezione pone particolare attenzione ai dettagli, con motivi tartarugati, fibbie e rifiniture in pelle, e può essere accompagnata da accessori diversi come fresche sciarpe in lino, occhiali tartarugati e la nuova gamma City Luxx di lussuose piccole borse di pelle.

'London Greys' estrae il meglio dai (sofisticati) anni sessanta londinesi, con colori che vanno dal blu navy al grigio, con abiti rifiniti, camicie e cravatte eleganti e sottili, così come gli uomini appartenenti agli anni a cui rende omaggio.

Island è una collezione ricca di colori ed evoca terreni sabbiosi e cerulei paesaggi marini, facilmente associabili a quelle precise destinazioni che si scelgono più per un desiderio di fuga che come semplici mete di villeggiatura. Tessuti e forme naturali giocano un ruolo chiave in questa collezione: ci sono indumenti di lino tinti e indumenti di cotone con stampe e motivi floreali; i costumi diventano più eleganti e più semplici, prendendo a modello lo stile degli anni '50 con la gamba più corta per snellire il corpo.  

pitti%20immagine%202009_estate_002%20034.jpg pitti%20immagine%202009_estate_002%20035.jpg pitti%20immagine%202009_estate_002%20038.jpg pitti%20immagine%202009_estate_002%20041.jpg pitti%20immagine%202009_estate_002%20042.jpg pitti%20immagine%202009_estate_002%20045.jpg pitti%20immagine%202009_estate_002%20046.jpg pitti%20immagine%202009_estate_002%20047.jpg

Into the Blue è invece una linea che può essere indossata dal mattino alla sera grazie alla sua sofisticata gamma di colori che vanno dal blu francese al blu oceanico, blu cobalto, blu ceruleo e bianco acceso. I motivi più ricorrenti sulle camicie bianche in tessuto leggero sono il disegno con piccoli pois e il motivo cachemire. Le camicie hanno ora la manica molto alta e più corta, il colletto sottile da portare con il primo bottone aperto, sono meno lunghe e si fermano più strette sui fianchi. Anche le polo in cotone leggero sono molto sartoriali, con una minima evidenzia del brand, così da poter essere utilizzate sia in circostanze casual che formali. 

La linea patinata e lo stile dinamico della Aston Martin Racing continua a fornire l'ispirazione per la linea tecnologicamente più avanzata di Hackett e questa stagione (la sua ottava) assume un particolare significato per il marchio automobilistico inglese.

Il 2009 è il cinquantesimo anniversario della vittoria di Aston Martin a Le Mans e quest'anno il team sta cercando di replicare il grande successo. Hackett fa suoi lo stile, il cerimoniale e il fascino di eventi come Le Mans e il Gran Premio inglese degli anni '60, e di piloti del calibro di Steve McQueen, con una tecnologia estremamente moderna quale linea di partenza per il suo stile, insieme ad indumenti tecnici che incapsulano il design ispirato alle corse classiche in materiali ultra moderni.

Indumenti senza cuciture e incredibilmente leggeri sono stai creati in una dinamica gamma di colori, come grafite, magnesio e giallo cromo, con vivi accenti di rosso. Dal momento che è lo sponsor principale del team Aston Martin, Hackett accompagna la sua associazione con borse che hanno le strisce tipiche della corsa, un casco della stessa gamma e il marchio Aston Martin evidente dappertutto.

 

pitti%20immagine%202009_estate_002%20031.jpg pitti%20immagine%202009_estate_002%20033.jpg pitti%20immagine%202009_estate_002%20036.jpg pitti%20immagine%202009_estate_002%20037.jpg pitti%20immagine%202009_estate_002%20039.jpg pitti%20immagine%202009_estate_002%20040.jpg pitti%20immagine%202009_estate_002%20043.jpg pitti%20immagine%202009_estate_002%20044.jpg

Iscriviti alla nostra newsletter
I video di Pinkblog Guarda di più
Altro su Attualità Leggi tutto