Donna scultura: la forma del pensiero femminile

donna sculturaIeri a Pietrasanta è stata inaugurata la mostra DonnaScultura che, attraverso l'esposizione di più di 40 opere, racconta la storia di quattro scultrici di diversa provenienza e nazionalità che lavorano nel comune toscano.

La particolarità della mostra sta nel fatto che, oltre alle opere, sono esposti tutti i disegni, i bozzetti e le fotografie che formano il processo creativo delle sculture, dal pensiero alla realizzazione vera e propria. L'esposizione dei vari passaggi fa si che il mondo delle artiste possa essere visibile anche al pubblico per una maggiore chiarezza della produzione ed un coinvolgimento completo.

Il nostro universo di speranze e d'inquietudini è rappresentato attraverso il tentativo di dare ordine al mondo della svizzera Lisa Roggli; il mistero e il fascino dell'essere donna sono affidati alle creazioni dell'Argentina Eugenia Wolfowicz; la giapponese Mariko Isozaki ci offre il suo sguardo divertito sulle cose, mentre la norvegese Dora Bendixen ci riporta il nostro pensare e riflettere sulle relazioni umane.

La mostra, a ingresso libero, sarà aperta fino al 9 marzo 2008. Per tutte le altre informazioni potete consultare la pagina a DonnaScultura.

  • shares
  • Mail