Lacrime di donna: arma letale o letale debolezza?

lacrime femminile, donna che piange, fumetto, comicsLo spunto per questa domanda mi viene da un articolo del Daily Mail, che partendo dalle ormai proverbiali lacrime di Hillary Clinton, versate in occasione delle primarie in Iowa, si lancia in una lunga disquisizione sulla differenza che c'è tra il pianto di un uomo e quello di una donna, e sulle cause che lo provocano nell'uno e nell'altro sesso.

La giornalista sostiene che le donne piangano molto più degli uomini (e fin qui- direte voi- siamo tutti d'accordo); che le loro lacrime siano provocate dalle più varie cause e che spessissimo a causare la rottura degli argini siano la rabbia e la frustrazione, non essendo noi capaci per cultura ed educazione a esternarli altrimenti.

La tesi fin qui non fa (quasi) una grinza, anche quando sostiene che un uomo pianga di solito solo per il sopraggiungere di un lutto, per una storia d'amore finita e, ben inteso, per la pedita della propria squadra del cuore.

Quello che mi ha lasciato a dir poco basita, trattandosi di una giornalista donna che ben conosce il fenomeno, è la sua idea delle lacrime usate come vera e propria arma per raggiungere i nostri scopi e battere ad armi impari i colleghi uomini.

Non so se anche voi siate affette dalla sindrome del pianto irrefrenabile, che vi obbliga ad assistere inermi ad un fiume in piena di lacrime che si riversa sulle vostre guance, e all'imbarazzo del vostro interlocutore uomo che, non conoscendo la gravissima sindrome che vi affligge, pensa di essere lui la causa di tanto dolore. Ecco, se sapete di cosa parlo, penso che sarete d'accordo con me nel dire che queste lacrime sono tutto, fuorché un mezzo per ottenere quello che vogliamo.

E voi cosa ne pensate? Credete siano un valore aggiunto da utilizzare ad hoc quando vogliamo ottenere qualcosa oppure vi tagliereste un dito pur di poterle controllare? Riuscite ad ottenere di più versando qualche lacrimuccia, oppure ottenete l'esatto contrario e non appena vi si inumidiscono gli occhi venite trattate come delle ragazzine piagnucolose?

Via | jezebel

  • shares
  • Mail