Tutte come Samantha Chi?: dimenticarsi chi si è e ricominciare da capo

samantha chi
Oggi su Fox comincia una nuova serie, si intitola "Samantha Chi?" (gli amici di TVblog ce ne avevano già parlato) ed ha come protagonista una bella e cinica doppiogiochista in scalata per il successo che dopo un incidente si risveglia dal coma con un'amnesia coi controfiocchi. Non ricorda chi è sua madre, chi suo padre, chi sono il suo ragazzo e le sue migliori amiche. E soprattutto non si ricorda chi diavolo è lei.

Così, Samantha ha l'occasione di "ricominciarsi": scopre le sue malefatte e la sua bassa moralità e si domanda se è possibile provare ad essere finalmente migliori. Ora, lo spunto comico della nuova sit è indubbio, l'assurdità delle situazioni è creata apposta, ma pensateci un attimo: se davvero ci capitasse un giorno di svegliarci ed essere nuove a noi stesse, quali possibilità ci daremmo? Proveremmo ad "aggiustare" le cose cha già abbiamo o vorremmo crearcene di nuove?

Senza ricordi, senza gusti, senza esperienze: "brand new" come dicono gli americani, ma anche terribilmente fragili. Se per esempio scoprissimo all'improvviso che tutto ciò che abbiamo costruito non ci appartiene, non è dentro di noi, e il nostro sangue ci porta altrove? Se io mi resettassi, forse diventeri un medico... E voi?

  • shares
  • Mail