A tutto vetro, il tavolo Homune di Michael Young per Lasvit

Dall’azienda ceca Lasvit un tavolo in vetro e cristallo firmato MIchael Young

di giulia

Non è mai stato un designer tanto glitter, Michael Young, abituato com’è a confrontarsi con le problematiche della serialità industriale piuttosto che con un approccio empirico da artigianato. Né, d’altro canto, il suo stile è mai stato prossimo agli eccessi: non a caso il designer inglese vive ad Hong Kong anche per entrare in contatto e fare sua l’estetica asiatica e il suo minimalismo.

E’ un po’ un’eccezione, dunque, il tavolo Humane appena progettato per l’azienda ceca Lasvit. L’effetto iperdecorativo della base si unisce infatti alla preziosità dei materiali, vetro per le gambe e cristallo per il piano, strizzando così l’occhio ad ambienti ricchi e ricercati.

A ben guardare però, non viene disattesa neanche la ricerca del rigore: i 36 moduli (6 pezzi ripetuti 6 volte) che compongono la gamba, ispirati alla geometria dei frattali, sono progettati per intersecarsi l’uno sull’altro generando un arredo dall’effetto plastico, anche grazie delle sfumature sui toni dell’ambra che si riflettono nello spazio circostante.

Non scontato anche l’investimento tecnologico effettuato dall’azienda, che sulla base dei disegni 3d di Young ha sviluppato un’apposita tecnologia per generare i 6 stampi, pensati per permettere di soffiare il vetro a mano così da rendere più prezioso l’intero prodotto.

I Video di Pinkblog