Sondaggio: tra uomo e donna chi sacrifica di più?

Questo ultimo fine settimana mi ha dato spunto per riflettere su una questione molto discutibile: “Quando una donna incontra un uomo, spesso e volentieri opera delle rinunce che lì per lì appaiono insignificanti”. Annulla l’appuntamento dal parrucchiere per passare più tempo con lui. Smette di fare yoga dopo il lavoro per riuscire a vedersi con lui. Smette di frequentare le sue amiche per dare la sensazione di “Essere speciale”. Cancella gli impegni perché c’è la possibilità che lui la chiami. A scuola non è concentrata e controlla ogni minuto se c’è un messaggio di lui. A lavoro non è concentrata e controlla sempre le e-mail per vedere se lui le ha scritto. E soprattutto, smette di fare sogni “Al di fuori della relazione" perché il suo unico sogno è lui.

Con il senno di poi ci si rende conto che queste consuetudini sono le più sbagliate che si possano avere. Si sottovaluta troppo che l'interruzione di un ritmo crea inevitabilmente un vuoto, e per rimpiazzare quello a cui si è rinunciato, si cominceranno ad avere aspettative maggiori sul partner e ad averne sempre più bisogno. Il risultato si riassume in perdita di indipendenza e anche di un certo equilibrio.

Basta guardarsi intorno per vedere quanto è reale questo. Da donna so che quando si fa una rinuncia nei confronti di un uomo, lo si fa perché spesso si pensa di poter avere qualcosa di meglio in cambio. Ma a volte si rimane deluse, non solo perché ci ritroviamo a mani vuote, ma soprattutto perché ci sentiamo svuotate. Quand’è l’ultima volta che avete sentito dire da un uomo: “Sì, Antonio devo annullare l’appuntamento delle 15 perché io e Teresa abbiamo bisogno di passare più tempo insieme visto che ieri sono uscito con gli amici e non l’ho vista per niente”. Care le mie fanciulle, questo non accade nella vita reale.

Quasi mai un uomo si rende conto di quanto una donna abbia sacrificato per lui. Lui non fa le stesse rinunce, semplicemente perché è lei che modifica la sua esistenza per adattarla a quella del partner. Alla fine lei pretende lo stesso da lui. E le storie entrano in crisi. L’essere umano-uomo ha la capacità di passare dal romanticismo al pragmatismo in pochi attimi, e le ragioni non devono essere ricercate tanto lontano. E’ che sono fatti proprio così. E a volte molto male sotto questo aspetto. Voi cosa ne pensate?

  • shares
  • Mail