Sette mosse per renderlo geloso

Di tattiche ne conosciamo a bizzeffe. Quanto siano efficaci o quanto ne siamo padrone consumate è un altro discorso. Nel caso in cui ve ne difettassero, comunque, AllWomensTalk ha pensato bene di condensare i sette passi fondamentali per – in un sol colpo – ingelosirlo e ridare pepe al rapporto. Che sia davvero così semplice? Vediamo…

Il primo passo è abbastanza scontato: suggerisce di guardare se stesse e, se possibile, ridarsi un tono. Un taglio dal parrucchiere è sempre il consiglio più comune. Ma se siete già delle bombe, passare direttamente al successivo. Che dice qualcosa di pericoloso: spendete! Per un paio di scarpe nuove (come se servisse l’incentivo!) o per un completino intimo la cui presenza lasciargli solo intendere, temporeggiando prima di indossarlo per lui.

Se volete tirare un po’ la corda, o non lo fate già, istituite l’uscita fissa settimanale con le amiche: solo ragazze. Siate indipendenti e… negatevi qualche volta. Ma attenzione che non vi si ritorca contro, facendo sentire il lui di turno autorizzato a fare lo stesso!

La versione più hard di questa tattica prevede l’iscrizione in palestra e qualche commento sui bicipiti di quel vostro compagno d’allenamenti. Assicuratevi di essere soft, però, nei commenti, perché se il vostro lui è focoso e geloso le conseguenze potrebbero essere spiacevoli.

Se volete farvi lasciare, invece, mandatevi delle rose senza biglietto e fantasticate sul possibile mittente. Se non vi molla subito è proprio amore oppure… non è detto che non lo abbia pensato: forse vuole solo fare qualche indagine. Sarebbe meglio saltare direttamente allo step successivo, se non fosse ancora più estremo: ingelositelo con il vicino di casa single.

Vi sembrava che fosse tutto troppo esagerato, vero? Anche a me ed evidentemente anche a chi ha stilato queste regole, visto che l’ultima le smentisce tutte e consiglia solo di parlare francamente con il proprio compagno, rassicurandosi reciprocamente sui propri sentimenti. Dopotutto è più semplice così.

Foto | Flickr

  • shares
  • Mail