• Moda

Baxter, il lusso classico dei divani in pelle

Baxter, azienda made in Italy produttrice di divani in pelle di lusso, con tre sue differenti produzioni dimostra l’ampiezza del target a cui può riferirsi


Per chi non avesse già avuto il piacere di conoscere questo marchio italiano, vi presentiamo Baxter, il lusso classico dei divani in pelle. Frutto del migliore Made in Italy, è una realtà che dato gli oggetti di alto prestigio che produce, vive ogni giorno la sfida in competizione con la qualità, con la concorrenza, e con la crisi. Ma il settore del lusso, si sa, è l’ultimo a risentire delle suddette difficoltà.

Andando a vedere nello specifico quali sono i suoi punti forti, vi illustriamo tre divani. Il primo è Alfred, progetto uscito dalla creatività di Marco Milisich, misura tendenzialmente 240 cm X 110 cm X 82 cm, ma è disponibile anche con altre misure. I cuscini misurano 48 cm X 48 cm, e la pelle è disponibile in Antique Roma, e Antique Colonia. Divano molto importante, che dona tutto il fascino della pelle che migliora invecchiando.

Baxter, il lusso classico dei divani in pelle

Passiamo a Beatriz, dal design di Roberto Lazzeroni, con altre misure disponibili, ma princilamente di 240 cm X 110 cm x 68 cm, cuscini nella versione 48 cm X 48 cm, oppure 60 cm X 60 cm. Struttura in legno a vista, forma originale ellittica, disponibile nelle versioni Rhino Ebony, Plume Glacé, Plume Forest. Divano che coniuga classicità dei materiali a innovazione delle forme.

Ultimo esempio di una ancor più vasta collezione, è Brest, progettazione e design originale della famosa Paola Navone. Anche in questo caso le misure possono essere varie, ma la versione base è venduta in 230 cm X 112 cm X 88 cm. Questo è il caso dove la versione è unica, specificamente in Nabuck Blue, collocando quindi il genere, specialmente rispetto ai precedenti, in un ambiente più giovanile, che più facilmente può osare.

Per chi giustamente si chiedesse quale sia la storia dietro questi risultati così eccellenti, è bene lasciare la parola a Baxter stessa, che racconta di sé.

Un anno segnato da eventi importanti, alcuni rivoluzionari. Berlino rinasce unita; nasce il World Wide Web: siamo nel 1989. Un uomo di successo, esperto e intraprendente è in cerca di nuove sfide. Un ritorno ai fasti del passato, in piena contro tendenza, pelle e cuoio rinascono. Fondere antiche tradizioni ed esperienza artigiana, perseguendo l’eccellenza classica, per una nuova visione del lusso non più solo eccesso fine a sé stesso, ma esigenza e ricerca di un’alta qualità della vita. Inizia un nuovo percorso, in provincia di Como, nella zona della Brianza, uno dei distretti italiani più produttivi. Polo creativo del design italiano. Le prime ispirazioni creative suggeriscono un nome e uno stile comunicativo dal marcato accento british. Gli esordi sono segnati dalla ricerca di un’identità definita. E la risposta arriva con un legame forte al paese d’origine, sinonimo di creatività e gusto riconosciuti a livello mondiale. Tutt’oggi fa dell’ecosostenibilità uno dei suoi principi guida. Etica, dinamica, creativa, oggi Baxter è questo e molto altro, grazie anche al lavoro di squadra.

Baxter, il lusso classico dei divani in pelle
Baxter, il lusso classico dei divani in pelle
Baxter, il lusso classico dei divani in pelle

I Video di Pinkblog