Dopo aver esposto le opere Cuori Fragili, Generaxione Lexotan e Gigolo, le vetrine di Gilli di Via Della Spiga a Milano si vestono nuovamente con una installazione di Fabrizio "Bixio" Braghieri .

Artista poliedrico, Bixio si muove con inconsueta agilità ed irrazionale ironia tra pittura, scultura e installazione. La sua nuova creazione si chiama EsoDog ed è un'opera rappresentata dalla classica cuccia di cane a forma di casetta con la scritta "chiuso per ferie".

Si legge, nelle intenzioni dell'artista la volontà di denunciare il deprecabile fenomeno dell'abbandono dei cani che imperversa soprattutto in questo periodo dell'anno. Con le vacanze estive e il fiorire di bollini rossi e blu sulle autostrade italiane, si riaccendono i riflettori, con disarmante ciclicità, sul grave problema dell'abbandono degli animali domestici. Ma questa volta, con spirito orwelliano, nell'immaginario dell'ironico Bixio, i nostri amici a quattro zampe si ribellano e, fatti i bagagli, chiudono anche loro per ferie.

Nasce così Esodog, un'installazione che, già a partire dal  titolo- exo, in greco antico, "fuori", dog in inglese ,"cane", si presenta come una mordace e provocatoria messa in scena delle virtù e dei molti vizi dell'italico villeggiante.

Ospitando nei suoi spazi Esodog, Gilli lancia il suo monito contro l'abbandono dei cani alla cui bellezza ha dedicato un pezzo della sua collezione, la Dogs Bag. Morbida, capiente e impreziosita da impunturate sagome eleganti di razze canine, la Dogs Bag è una borsa raffinata e ricercata che esprime amore, tenerezza, attenzione per i cani insieme ad eleganza e stile.

Iscriviti alla nostra newsletter
I video di Pinkblog Guarda di più
Altro su Attualità Leggi tutto