E' da un momento di riflessione sull'essenza della vita, sulle diverse sfumature che essa può prendere e sull'importanza che ogni fase di crescita ha per affermare la propria personalità, che si è consolidata la convinzione che ad ogni età c'è sempre bisogno  di un "Sostegno".

Un sorriso, una parola, un gesto possono assumere un significato importante per un bambino , per un adulto fino ad arrivare alla fase di massima saggezza raggiunta con l'esperienza, dove il "sostegno" e la voglia di compagnia diventano ancora più importanti. Riflessione profonda letta in chiave "creativa" grazie all'incontro tra l'architetto Luca BologneseStudio [email protected] e l'imprenditore Stefano Paron titolare dell'omonima azienda di Fiumicello (UD).

Luca Bolognese architetto e designer fiorentino con la passione per l'arte dello stupire, si dedica da tempo per diletto alla realizzazione di una collezione di bastoni da passeggio soddisfacendo l'esigenza  propositiva di reinterpretarli con la sua sensibilità. Progettare un bastone, equivale a creare un abito, ma ha anche una valenza spaziale, è un elemento accessorio dal forte valore comunicativo, che esprime eleganza, consapevolezza del proprio essere ed originalità, diventando trade d'union tra moda e design.

Stefano Paron titolare dell'omonima azienda di Fiumicello (UD), specializzata nella realizzazione di arredi per il contract e oggi ancora più attenta al design e alla valorizzazione delle risorse umane grazie alla creazione del laboratorio InEmotion, ha creduto nel valore aggiunto dato al "bastone da passeggio" da Luca Bolognese e ha fatto sua l'idea di poter promuove questo oggetto di design quale elemento distintivo dell'evento:  "Il bastone da passeggio: sostegno creativo della vita".

L'obiettivo dell'iniziativa è quello di utilizzare il design e la creatività per affrontare in un ottica artistica, una tematica sociale che sensibilizzi l'aggregazione tra diverse generazioni, perché "la maturità passa per la giovinezza e tutto ciò che si apprende è ciò che diventeremo". Il bastone diventa quindi il pretesto per trovare un punto d'incontro tra due generazioni, stravolgendo la sua connotazione usuale, per trasformarsi in un oggetto di design dalla forma artistica a valenza emozionale.

Iscriviti alla nostra newsletter
I video di Pinkblog Guarda di più
Altro su Attualità Leggi tutto