Bimbi nudi come carnefice e vittima nella campagna di Toscani contro la violenza sulle donne

Oliviero Toscani per Donna Moderna

Questa è la campagna realizzata da Oliviero Toscani per Donna Moderna contro la violenza sulle donne. Ai due bambini, immagine di purezza e innocenza, vengono attribuiti gli appellativi di vittima e carnefice, poichè è quello che potrebbero diventare da grandi.

Secondo Toscani l'educazione ha un ruolo fondamentale nello sviluppo dell'inclinazione alla violenza e le donne, in quanto madri ed educatrici, sarebbero paradossalmente complici del loro essere vittime di violenza. "Molte madri, prese dagli impegni e dal lavoro, hanno abdicato all'educazione sentimentale dei figli e sono felici se i figli maschi esibiscono forza e virilità". Non so se mi lasciano più perplessa le immagini della campagna o le parole di Toscani. Voi, cosa ne pensate?

via | APcom

  • shares
  • Mail