'No, there was no red' è l'opera realizzata da Hannah Rickards vincitrice delle seconda edizione del Max Mara Art Prize For women durante la residency di 6 mesi in Italia.

L'opera è stata  inaugurata presso la Whitecapel Gallery di Londra presenti  il Dott. Luigi Maramotti (Presidente MaxMara), Mrs. Iwona Blazwick (direttrice della Whitechapel Gallery di Londra) e l'Ambasciatore D'Italia a Londra Giancarlo Aragona.

Il 24 ottobre l'opera 'No, there was no red' realizzata da Hannah Rickards sarà portata a Reggio Emilia presso la Collezione Maramotti, ed entrerà a far parte della collezione.

M.Salmon%20-Hannah%20Rickards.jpg

Il Max Mara Art Prize For Women è un premio istituito dal Gruppo Max Mara in collaborazione con la Whitechapel Gallery di Londra. La direttrice della Whitechapel Gallery, Mrs. Iwona Blazwick, e' la curatrice del premio istituito da Max Mara per promuovere e sostenere le donne artiste di qualsiasi disciplina residenti in Gran Bretagna.

Un premio assegnato ogni due anni, e che nasce nel 2005 con l'intento proprio di supportare l'arte e la creatività di giovani artiste. E' stato presentato per la prima volta alla Biennale di Venezia 2005.

La prima edizione è stata vinta dalla videoartista Margaret Salmon con l'opera 'Ninna Nanna', trilogia in video, realizzata durante una residency di 6 mesi in Italia, durante la quale ha potuto creare questa sua opera, presentata alla Whitechapel Gallery lo scorso febbraio. 

Quest'opera, come tutte le altre che vinceranno il  Max Mara Art Prize For Women nelle prossime edizioni, entreranno a far parte della Collezione Maramotti, a Reggio Emilia.

Iscriviti alla nostra newsletter
I video di Pinkblog Guarda di più
Altro su Attualità Leggi tutto