Alalunga porta al Salone Nautico di Genova il nuovo 78

Al Salone Nautico di Genova è stata presentata la nuova 78 del Cantiere Spertini Alalunga con un design interno completamente rivoluzionato rispetto al passato. Il giovane designer del cantiere, Alessandro Vescia, ci illustra nel dettaglio questo modello dalle linee classiche ma moderno nell’anima.  Gli interni sono laccati avorio con riflessi perlati e fughe orizzontali in

Al Salone Nautico di Genova è stata presentata la nuova 78 del Cantiere Spertini Alalunga con un design interno completamente rivoluzionato rispetto al passato. Il giovane designer del cantiere, Alessandro Vescia, ci illustra nel dettaglio questo modello dalle linee classiche ma moderno nell'anima. 

Gli interni sono laccati avorio con riflessi perlati e fughe orizzontali in rovere verniciato biondo che snelliscono la percezione visiva della barca. Il pavimento è in rovere verniciato e rimane ruvido, molto naturale al tatto.

L'impianto luce è stato appositamente studiato per ogni situazione e per ogni momento della giornata. Dei bellissimi giochi di luce scaturiscono da faretti misti a illuminazione indiretta nei cielini e pavimenti. 

78%2003.jpg 78%2005.jpg 78%2007.jpg 78%2009.jpg 78%2001.jpg

In coperta un ampio pozzetto, comunicante con la spaziosa pedana di poppa mediante due scale laterali, è provvisto di divano di poppa strutturale con tavolo in teak naturale antistante in grado di ospitare confortevolmente 12 persone.

Da qui si entra nel living composto da un grande divano a L con mobile a murata contrapposto contenente una televisione Sony LCD 42' verniciata appositamente in armonia con l'arredo. Più a prua la zona pranzo, grazie ad uno studio degli impianti di bordo, può comodamente ospitare 8 persone. Il tavolo è in Corian con il logo del cantiere centrale che si illumina dando così un bellissimo effetto tridimensionale. A fianco troviamo il bagno diurno e la cucina con vasto top in acciaio, forno da 900 mm, e frigo da 400 lt con ice maker. 

Nella zona timoneria a prua invece è previsto il cruscotto verniciato grigio metallizzato per rendere più agressiva la plancia di comando e l'ebanisteria in rovere. Tra gli strumenti segnaliamo l'ultima versione del Furono 3D e per agevolare la rada è stata studiata un ancora ad alto fattore ancorante con una cubia totalmente rivoluzionaria. 

Nel ponte inferiore troviamo una suite armatoriale verso poppa realizzata a tutto baglio con comodo divano a murata. Il bagno ha uno splendido mosaico a pavimento e il top in corian in tinta con la laccatura dei mobili mentre nella cabina armadio troviamo uno spazio appositamente studiato per gli abiti da sera.

Sempre nello stesso stile sono le due cabine ospiti a letti separati e a prua la cabina Vip. Ogni cabina ha il proprio bagno en suite con doccia separata e il colore avorio perlato rende tutto il ponte cabine luminoso e fresco.  Verso prua troviamo un generoso prendisole a cui è stato aggiunto un comodo divanetto integrato nella struttura, ideale per godersi un aperitivo al tramonto. 

Sul fly, da cui si accede dal pozzetto, abbiamo a fianco della timoneria due comode chaise longue integrate nel cruscotto, una zona living con un'ampia seduta a C, un tavolo allungabile, uno spazioso prendisole e un mobile di appoggio completo di frigo e BBQ. Il tender è un Calegari Boston 41 con 40 hp.

La motorizzazione con una coppia  di Caterpillar C32 da 1825 hp permette di arrivare a una velocità di 36 nodi. Questo conferma le buone caratteristiche marine della carena che da sempre contraddistinguono gli scafi Alalunga.