Regno Unito: il Ministero della Difesa chiede scusa agli omosessuali

Chi di noi, almeno una volta, non ha costruito una serie di infrastrutture utili solo per evitare di chiedere al prossimo scusa. Inutile negarlo: ammettere un errore è sempre faticoso; non farlo, però, è quanto di più infantile ci possa essere. Per la serie “meglio tardi che mai” il portavoce del Ministero della Difesa, il

di

Chi di noi, almeno una volta, non ha costruito una serie di infrastrutture utili solo per evitare di chiedere al prossimo scusa. Inutile negarlo: ammettere un errore è sempre faticoso; non farlo, però, è quanto di più infantile ci possa essere.
Per la serie “meglio tardi che mai” il portavoce del Ministero della Difesa, il comandante Phil Sagar, durante un’intervista radiofonica ha chiesto pubblicamente scusa ai gay e alle lesbiche che sono stati cacciati (prima del 2000) dall’esercito a causa del proprio orientamento sessuale.

Con l’età certi errori dovrebbero essere riconoscibili più facilmente. Perché i nostri vecchi governanti invece che fare pubblica ammenda ci costringono ad una vecchiaia che di civile ha solo (forse) il fondo pensionistico?!

P.S. Certo che se aspettiamo l’attuale Ministro della Giustizia (Clemente Mastella)… lui pensa solo alle leggi sulle intercettazioni. Paura di una scomoda verità?!

Via | forzearmate.eu

I Video di Pinkblog