Una moglie tradita per vendetta congela il marito con l'amante

Sembra la trama di una fiction in stile Guerra dei Roses e invece è un fatto di cronaca reale che ci arriva dalla Sicilia. A Marsala una moglie scopre il tradimento del marito e chiude lui con l'amante in una cella frigorifera!

tradimento

Nemmeno il più abile degli sceneggiatori avrebbe potuto ideare una storia tanto particolare. Da Marsala ci arriva una notizia che ha dell'incredibile. Una donna ha scoperto che il marito, titolare di una macelleria in paese, aveva una relazione extraconiugale. In realtà i tradimenti erano tanti e dopo un po' la signora ha deciso di vendicarsi di tutte le scappatelle del consorte. Come?

Visto il lavoro particolare del marito la signora non ha avuto dubbi. Dopo l'ennesima telefonata del marito 50enne che l'avvisava che sarebbe rimasto a lavorare anche all'ora di pranzo e ben sapendo quale fosse in realtà il motivo che lo teneva lontano da casa, vale a dire l'amante, la donna si è presentata in macelleria portando con sè la pistola del marito: usando le chiavi della macelleria in suo possesso ha colto in flagrante l'uomo con la sua amante di 22 anni, intenti a fare l'amore sul tavolo d'acciaio del locale.

Gli amanti, colti proprio con le mani nella marmellata, non si sono fermati, ma hanno invitato la donna ad unirsi a loro: per la moglie tradita questa è stata la goccia che ha fatto traboccare il vaso e, pistola in pugno, ha obbligato i due a entrare nella cella frigorifero, praticamente come mamma li aveva fatti. Un rimedio migliore della classica doccia fredda per placare la passione. Ovviamente la signora non li ha lasciati lì a lungo, ma abbastanza per vendicarsi dell'affronto subito.

Dopo 40 minuti trascorsi a 4 gradi, la signora ha aperto la porta, ma, prima di tirare fuori gli amanti e di chiamare i soccorsi, si è vendicata ancora un po', rovesciando sul marito un secchio di acqua fredda, che lo ha steso definitivamente. Quando si dice che la vendetta è un piatto che si serve freddo.... La signora ha preso alla lettera il proverbio!

Via | trapani.blogsicilia

  • shares
  • Mail