Che i preti americani siano protagonisti degli scandali più incredibili della Chiesa è un dato di fatto.
L’ultima arriva dal Connecticut dove un sacerdote avrebbe usufruito delle offerte dei fedeli per opere di “pura carità” in favore della propria vita e quella di un altro uomo.
Il prete avrebbe speso circa 1,4 milioni di dollari nell’acquisto di vestiti di manifattura italiana, vini pregiati, affitto di limousine e l’investimento in uno stabile di lusso in Florida.
William Lori, vescovo di Bridgeport avrebbe ordinato un’indagine, sottoposto il caso alla giustizia federale e si è dichiarato consternato e molto sorpreso.
Un vero e proprio scherzo da prete, ma questa volta non rimarrà affatto impunito.
Via | Wittgenstein.it

Iscriviti alla nostra newsletter
I video di Pinkblog Guarda di più
Altro su Viaggi Leggi tutto