Sesso: essere precoci riduce le possibilità di studiare



Fare sesso troppo presto condiziona il proprio curriculum scolastico. Lo riferisce una ricerca dell’Università di Glasgow coordinata da Patrick West e pubblicata sul "Journal of Adolescence". Insomma secondo gli esperti gli adolescenti che iniziano a "farlo" molto presto hanno meno probabilità di continuare a studiare dopo il diploma di scuola superiore e spesso e volentieri lasciano la scuola addirittura prima di conseguire il diploma.

Ma cosa scatena questi risultati così negativi? Per alcuni anni gli scienziati hanno monitorato un gruppo di adolescenti ed hanno osservato che, al di là dei successi scolastici conseguiti fino a 16 anni, tutti quelli che sono stati precoci e sono diventati sessualmente attivi, hanno avuto meno probabilità di continuare a studiare, la maggior parte volte a causa di una gravidanza indesiderata. E tale risultato vale sia per la ragazza rimasta incinta che per il suo partner.

Tuttavia una gravidanza indesiderata non basta a spiegare il legame tra l’abbandono degli studi e la sessualità precoce. Infatti gli studiosi individuano motivazioni psicosociali alla base di questo fenomeno. E’ per questo che lanciano un’allerta ad educatori, istituzioni e operatori sanitari, perché è necessario individuare i segnali lanciati dagli adolescenti ed esplorare risoluzioni in grado di aiutare la continuità scolastica di tutti gli adolescenti a rischio.

  • shares
  • Mail