Minaccia di uccidere lesbiche e gay su YouTube: arrestato un giovane a Las Vegas

Il giovane è stato arrestato con l’accusa di minacce terroristiche e tutti i suoi video sono stati rimossi da YouTube.

Le autorità di Las Vegas hanno fermato lo youtuber Bryce Matthew Cuellar che in una serie di video giurava di voler uccidere “i gay, i froci, le lesbiche e i satanisti”. Non il delirio di un folle, dicono le autorità, ma una volontà concreta di fare una strage.

Le intenzioni del giovane, che si dichiara un guerriero cristiano pronto ad uccidere, erano manifestate in una serie di video condivisi sul canale di Cuellar su YouTube, che ad oggi conta oltre 73 milioni di visualizzazioni e più di 160 mila iscritti. Un numero enorme cresciuto nel corso di questi ultimi tre anni, quando i pensieri del giovane sono diventati sempre più radicali e aggressivi.

Google aveva prontamente rimosso i video dopo le numerose segnalazioni degli utenti e anche l’Intepol aveva iniziato ad interessarsi alla vicenda dal luglio scorso, tenendo sotto controllo il giovane e i suoi spostamenti. Sono diverse le foto condivise su Facebook da Cuellar in cui lo si vede ordinare un numero davvero eccessivo di proiettili e tutta una serie di armi che nulla hanno a che vedere col tanto sbandierato diritto di difendersi degli americani.

Cuellar, secondo quanto si apprende, non aveva a tutti gli effetti iniziato a pianificare un attacco, ma le sue parole, le sue azioni e le immagini condivise sui social network sono stati più che sufficienti per far scattare l’arresto e fare tutti gli accertamenti del caso.

Via | Joe My God
Foto | Facebook

I Video di Pinkblog

Eni: Palazzo Mattei si colora di arancione contro la violenza sulle donne

Ultime notizie su Omofobia

Tutto su Omofobia →