La lasagna vegetariana fatta con la sfoglia senza uova

Fare una lasagna in versione light non è un'impresa impossibile. Basta usare un ripieno leggero a base di verdure e una sfoglia senza uova fatta in casa. Il risultato finale sarà ugualmente gustoso ma meno grasso e calorico.

Uno dei classici della cucina italiana che tutto il mondo ci invidia è senza dubbio la lasagna al forno. Questo piatto unico, completo, gustosissimo e ricco di ingredienti è però anche uno dei più grassi e calorici della tradizione in quanto il suo ripieno è a base di carne, formaggi e salsa al burro o panna da cucina (a seconda della ricetta che si segue). Per non rinunciare al gusto pieno di questa portata senza eccedere a tavola si può però provare la ugualmente golosa lasagna vegetariana che abbatte lipidi e calorie grazie anche ad una sfoglia fatta in casa senza uova.

Per la pasta serviranno: 500gr di farina bianca, due cucchiaini di sale fino, acqua tiepida quanto basta per amalgamare. Per il ripieno: una melanzana grossa tagliata a tocchetti, mezza cipolla rossa tritata, 2 zucchine fatte a pezzetti, 1 peperone giallo piccolo epurato dei semi e tagliato e pezzetti, 200gr di funghi champignon affettati, 400gr di salsa di pomodoro con basilico già pronta all'uso, 2 cucchiai di olio extravergine d'oliva, 500gr di besciamella vegetale, 1 mozzarella light da 300gr e 2 cucchiai di formaggio parmigiano grattugiato solo per coprire l'ultimo strato di sfoglia.

Mettete la cipolla tritata a soffriggere in una pentola con i due cucchiai di olio e una volta ammorbidita versate le melanzane con i peperoni, dopo dieci minuti aggiungete le zucchine e i funghi champignon e fate andare a fuoco dolce fino a che tutti gli ingredienti non saranno ben cotti e morbidi. Salate e pepate a piacere, mescolate con cura e poi spegnete il fuoco tenendo il composto da parte.

Ora dedicatevi alla sfoglia. Mettete una teglia antiaderente sul fornello con dell'acqua e fate scaldare. Intanto impastate la farina con il sale e l'acqua su un piano da lavoro fino ad ottenere un panetto di prodotto facilmente lavorabile. Suddividete l'impasto così ottenuto in più panetti e stendete la sfoglia col matterello o passatela più volte attraverso il macchinario apposito. Fate attenzione, la sfoglia dovrà essere sottile ma dovrà sollevarsi facilmente senza sformarsi.

Ritagliate dei rettangoli dall'impasto e immergeteli per pochi minuti nella teglia di acqua bollente, poi toglieteli e metteteli a riposare su un ripiano pulito. Finito questo passaggio potete comporre la vostra lasagna: iniziate coprendo il fondo di una pirofila in plexiglass o ceramica con alcuni rettangoli di pasta, stendete uno strato di salsa di pomodoro, uno di farcia alle verdure con un po' di mozzarella sopra e chiudete con uno di besciamella.

Proseguite così fino alla fine degli ingredienti terminando con un cappello di sfoglia con sopra mozzarella e parmigiano grattugiato spolverato. Infornate in forno già caldo a 180° C per una mezz'oretta e attendete che la lasagna si raffreddi qualche minuto fuori prima di servire in tavola. Gnam!

Foto | da Flickr di lindsayloveshermac

  • shares
  • Mail