Cecenia, Ramzan Kadyrov punta a eliminare la comunità LGBT all’inizio del Ramadan

Il ministro degli esteri inglese: “Fonti hanno rivelato che vuole eliminare la comunità LGBT entro l’inizio del Ramadan”.

Rischia di peggiorare in modo esponenziale la situazione della comunità LGBT in Cecenia, con il leader Ramzan Kadyrov che sarebbe pronto a eliminare tutti i cittadini omosessuali rimasti nel Paese all’inizio del Ramadan, il prossimo 27 maggio.

A rivelarlo è il ministro degli esteri britannico Alan Duncan, che ha riferito tutto in Parlamento:

Fonti hanno rivelato che vuole eliminare la comunità LGBT entro l’inizio del Ramadan. I gruppi per i diritti umani riferiscono che queste campagna anti-gay e questi omicidi sono orchestrati dal capo della Repubblica della Cecenia, Ramzan Kadyrov. Ha condotto violente campagne in passato e stavolta sta concentrando i suoi sforzi contro la comunità LGBT.

Duncan ha confermato di aver parlato col vice ministro degli esteri della Russia, Vladimir Titov, e di aver invitato il Paese a fare qualcosa contro questi abusi dei diritti umani.

Ultime notizie su Omofobia

Tutto su Omofobia →