Diritti LGBT in Cecenia: Angela Merkel invita Vladimir Putin a intervenire

“Ho chiesto al Presidente Putin di usare la propria influenza per alleggerire il modo in cui gli omosessuali vengono trattati nel Paese”.

La cancelliera tedesca Angela Merkel ha fatto sentire la propria voce e ha invitato apertamente il Presidente Russo Vladimir Putin a intervenire per tutelare i diritti LGBT in tutto il territorio di sua competenza, Cecenia compresa.

L’occasione di questo invito è stato il faccia a faccia tra Merkel e Putin avvenuto oggi, 2 maggio 2017, nella residenza del presidente russo a Sochi. Nel corso della conferenza stampa congiunta a margine dell’incontro, Merkel ha dichiarato:

Ho chiesto al Presidente Putin di usare la propria influenza per alleggerire il modo in cui gli omosessuali vengono trattati nel Paese.

Non è chiaro, al momento, quale sia stata la risposta di Putin, che in passato aveva dichiarato di fidarsi del leader della Cecenia e di non avere elementi per non fidarsi della sua versione dei fatti, quella che ha respinto al mittente ogni accusa di persecuzione nei confronti delle persone LGBT.

Ultime notizie su Omofobia

Tutto su Omofobia →