Ecco come scollare il vinavil senza rovinare gli oggetti

Si può scollare la vinavil, la classica colla vinilica che usano anche i bambini per i loro lavoretti a scuola o a casa, dagli oggetti senza che questi si rovinino? Ecco i nostri consigli per evitare piccoli o grandi incidenti.

scollare vinavil

Scollare vinavil dagli oggetti, evitando che si rovinino troppo, non è una cosa troppo difficile da fare. Se avete realizzato un lavoretto fai da te con questa classica colla vinilica, che possiamo utilizzare in tutta tranquillità anche per i lavoretti dei nostri bambini, a casa o a scuola, e se volete eventualmente staccare alcune parti, basta seguire piccoli e semplici suggerimenti.

Per poter staccare la colla vinilica dagli oggetti si può usare, ad esempio, l'acqua, anche se questa è una procedura che non v iene solitamente consigliata in caso di oggetti di legno, perché il materiale potrebbe gonfiarsi: potete però procedere asciugando con cura, oppure utilizzando alcol o acetone, che sono due soluzioni ottimali, anche se non hanno proprio un odore buonissimo.

Un altro metodo per poter scollare la vinavil dagli oggetti, di qualunque materiale siano, è il semplice vapore, di una pentola piena di acqua in bollore o di un normale ferro da stiro. Con il vapore le varie parti incollate con la colla vinilica, anche quelle che potrebbero opporre maggiore resistenza, vengono via con estrema facilità. Il vapore deve essere molto caldo.

Se proprio non riuscite a togliere tutte le parti di colla, provate ad utilizzare anche un po' di carta vetrata, così da togliere anche i residui più ostinati.

Foto | da Flickr di da Pinterest Catherine Pauciello

  • shares
  • Mail