Potrebbe davvero raggiungere la cifra record di un milione di dollari la scrivania, corredata da sedia, appartenuta ad Adolf Hitler.
Il periodo di riferimento è attorno agli anni ’20, quando il leader nazista abitava a Monaco di Baviera ed elaborava il fallito “Putsch della Birreria”.
Questa scrivania proverrebbe da un’asta del governo americano tenuta negli anni 70, quando venne venduto un largo numero di cimeli di guerra.
Realizzata dal mobiliere Ballin, rimase nell’appartamento in Prinzregentenplatz a Monaco fino al Novembre 1929, quando Hitler venne introdotto definitivamente nelle sfere dell’alta politica tedesca.
Via | Cnn.com

Iscriviti alla nostra newsletter
I video di Pinkblog Guarda di più
Altro su Auto Leggi tutto