Come preparare in casa il Masala Chai, lo speziato tè indiano

Il Masala Chai è il tradizionale tè indiano a base di latte e spezie calde. In inverno è un vero toccasana per ritemprare il fisico infreddolito. E noi vi spieghiamo come prepararlo in casa seguendo la tradizione asiatica.

Masala_chai_ricetta

Tempo freddo e naso che cola sono i fastidi dell'inverno: fuori piove e tira vento mentre noi sopportiamo la stagione gelida con pazienza e cercando di non patire troppo i disagi che porta. Uno dei metodi naturali di tradizione ayurvedica per riportare calore al corpo è utilizzare alcune spezie in grado di scaldare letteralmente il fisico dall'interno e mantenerlo in buona salute. Un buon modo per ammiccare alle spezie è quello di usarle per tè e tisane, come ad esempio il ben noto Masala Chai di tradizione indiana, di cui oggi vi spieghiamo la preparazione.

Dobbiamo dire che non esiste una ricetta standard per questa bevanda, in quanto a seconda delle regioni e delle tradizioni famigliari subisce modifiche e alterazioni. Di certo gli ingredienti che normalmente non vengono variati sono il tè nero (meglio se sfuso e in grani), il cardamomo, lo zenzero e il latte. Il resto della lista poi è invece a discrezione dei gusti personali e, come già detto, della tradizione locale.

In generale per fare in casa nostra un buon Masala Chai ci serviranno: 4 tazze di acqua, 4 cucchiai di tè nero in foglie o grani (si tratta di foglie di tè appallottolate), mezzo cucchiaio di cardamomo in grani, due cucchiai di zenzero fresco fatto a tocchetti, 2 bastoncini di cannella, 8 chiodi di garofano, un cucchiaio di semi di anice stellato o di anice verde, 3 cucchiai di miele, mezzo bicchiere di latte caldo.

Rompete il baccello del cardamomo senza far uscire i semini, poi ponetelo insieme a tutti gli altri ingredienti tranne il latte e il miele in un pentolino. Il segreto del Masala Chai è che questo tè speziato non si lascia in infusione dopo aver fatto bollire l'acqua, ma si prepara sotto forma di decotto sprigionando un sapore e un'intensità unici.

Portate a bollore a fuoco dolce e fate sobbollire per una decina di minuti, dopo di che filtrate il liquido con un colino a maglia stretta, aggiungete il latte caldo e versate nelle tazze. In ultimo dolcificate col miele (va bene anche lo zucchero di canna se preferite). Se volete contenere la caffeina vi consigliamo di sostituire il tè nero con tè verde in foglie o meglio ancora tè rosso africano, totalmente privo di teina. In questo caso però, dato il gusto meno intenso, riducete un po' i dosaggi delle spezie affinché non coprano il sapore delle foglie.

Alcune idee per modificare la ricetta: aggiungere petali di rosa, bucce di agrumi, foglie di alloro e altre spezie gradite all'infuso. In questo modo possiamo personalizzare il gusto della bevanda e renderla più adatta alle nostre esigenze. Qui di seguito, a titolo esemplificativo, la preparazione del Masala Chai da parte di una ragazza indiana, buona visione e buon momento chai a tutte.

Foto | da Flickr di uteart

  • shares
  • Mail