Federico Raimo, snowboarder del team olimpico italiano a Vancouver 2010, sceglie Bollé

Alla 21a edizione delle Olimpiadi invernali per la disciplina “giovane” dello snowboard, Federico Raimo è il primo campione italiano a sperimentare in gara Nova, la maschera Bollé creata per assicurare il massimo contrasto sulla neve anche in condizioni di scarsa visibilità. I migliori riders infatti sanno che per fare una buona gara e affrontare i

Boll%C3%A9-FedericoRaimo.jpg

Alla 21a edizione delle Olimpiadi invernali per la disciplina "giovane" dello snowboard, Federico Raimo è il primo campione italiano a sperimentare in gara Nova, la maschera Bollé creata per assicurare il massimo contrasto sulla neve anche in condizioni di scarsa visibilità.

I migliori riders infatti sanno che per fare una buona gara e affrontare i triks (salti) più impegnativi è indispensabile riuscire a cogliere la profondità del pipe, la pista concava in cui si effettuano i volteggi, e l'esatta inclinazione delle rampe.

Boll%C3%A9-HalfPipe-leather.jpg

Con la maschera Nova di Bollé è possibile valutare la pendenza della pista e individuare rapidamente ogni asperità del manto nevoso. L'atleta può così preparare con la giusta reattività gli impulsi muscolari assorbendo agilmente gli impatti sulla pista senza perdere velocità ed eleganza nella discesa.

Nova garantisce un'ottima protezione dai raggi solari (cat.1,2 o modulator) ed è dotata di un sistema di ventilazione integrato "Flow-Tech" che evita l'appannamento delle lenti.

La sicurezza di Federico Raimo è garantita inoltre dal casco Bollé Half Pipe.
Realizzato con materiali ultra resistenti per proteggere i riders da ogni rischio, è indicato per chi ama i fuoripista estremi e gli snowpark dotati di rampe in ferro.
Leggero e aerodinamico assicura traspirabilità e massima libertà di movimento.

Bollé, eyewear sport e lifestyle, sarà in gara con i migliori atleti del circo bianco in scena a Vancouver!