La Galleria Nazionale di Palazzo Spinola di Genova offre un ingresso gratuito sabato 23 (ore 8.30-19.30) e domenica 24 settembre (ore 13.30-19.30) per l’affascinante “Un patrimonio che viene da lontano”: ricco e prezioso nucleo di porcellane cinesi e giapponesi.
La scelta riguarda opere monumentali, preziose e rare: due orci del periodo Wanli dalla delicata superficie azzurrata con decori di fiori e animali di grande vigore e freschezza; una coppia di vasi del tardo periodo Qianlong, dal bel fondo luminoso blu lavanda ornato di piccoli fiori in blu cobalto.
Dello stesso periodo è la garniture de cheminée formata da due potiches e due cornettes della “famiglia rosa”. A questa garniture cinese ne sarà accostata una proveniente dal Giappone, del periodo Genroku, straordinariamente integra, formata da cinque elementi, tre potiches e due cornettes.

Questi magnifici vasi sono tuttora esposti su basi in legno intagliato e dorato realizzate in Europa, rispondenti al gusto settecentesco tipico delle dimore patrizie più à la page. Migliaia di queste porcellane erano importate e distribuite in Europa attraverso le Compagnie delle Indie Orientali: questo commercio ebbe, durante i secoli XVII, XVIII e XIX, un’enorme importanza nelle strategie mercantili che interessavano Asia ed Europa, nonché nella storia della cineseria e della giapponeseria.
Via | Genovapress.com

Iscriviti alla nostra newsletter
I video di Pinkblog Guarda di più
Altro su Arte e cultura Leggi tutto