Come pulire gli orologi in acciaio

Come pulire gli orologi in acciaio per eliminare impronte e grasso.

L'acciaio é un materiale resistente e duraturo, e per questo è molto usato nella realizzazione di accessori in particolare degli orologi. Un modellino in acciaio lucido fa un bell'effetto al polso, e se fa pendant con i bijoux dello stesso materiale è perfetto. L'unica accortezza è non bagnarlo con l'acqua o sotto la doccia e non lasciarlo al polso quando mettete creme o profumi sulle braccia: potreste rovinarlo. L'acciaio, però, può perdere in brillantezza in poche settimane. Quante impronte e grasso trovate nelle scanalature e interstizi dei cinturini? Ecco come risolvere.

come-pulire-orologi-acciaio

Per pulire gli orologi in acciaio basta inumidire un panno con acqua tiepida e strofinare con delicatezza con uno spazzolino da denti dalle setole morbide per evitare di strisciare cassa e bracciale. Se la superficie è particolarmente sporca potete anche usare un panno imbevuto di acqua e sapone, poi sciacquare con un panno inumidito di acqua e asciugare bene.

Se decidete di pulire per conto vostro il bracciale è sempre meglio smontarlo dalla cassa. Se volete spendere qualcosa potete usare anche dei dischetti in cotone per lucidare l'acciaio o un detergente e lucidante apposito per orologi (se siete delle perfezioniste...), che trovate facilmente in commercio.

Volete pulire la cassa che probabilmente sarà sporca quanto il bracciale? In quel caso conviene rivolgersi ad un orologiaio che prima di pulirla smonterà il meccanismo interno. Inoltre è consigliabile fare sempre una revisione annuale per controllare se il meccanismo nel corso del tempo ha subito qualche danno.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail