Quella che vedete riprodotta nell’immagine a lato è un televisore Safar.
La Società Anonima Fabbricazione Apparecchi Radiofonici, nome che ai più non dice nulla, era un’azienda all’avanguardia che che produceva lussuosissimi apparecchi fantascientific, un po’ come fa la Keymat di oggi.
Questo modello aveva un tubo catodico di 8 x 10 pollici e riproduceva 240 linee.
Costava circa 9.000 lire del tempo, una cifra inaccessibile anche ai ben abbienti per un apparecchio tutto sommato inutile: i primi test televisivi furono effettivamente svolti nel 1934 anche se è del 1949 la trasmissione sperimentale dalla Triennale di Milano presentata da Corrado. Il servizio regolare cominciò molto più tardi: domenica 3 gennaio 1954 a cura della RAI, in bianco e nero.
Via | Ictblog.it

Iscriviti alla nostra newsletter
I video di Pinkblog Guarda di più
Altro su Hi-tech Leggi tutto