Come pulire gli orecchini d'oro per averli lucenti

Come pulire e lucidare gli orecchini d'oro in pochi passaggi.

Nelle ricorrenze più importanti capita di ricevere dei gioielli come regalo. I pezzi in oro rappresentano ricordi indelebili ma con il tempo possono ossidarsi e diventare opachi. Se siete solite indossare orecchini importanti, probabilmente abbinati ad abiti dalle sfumature del marrone, del nero, dell'arancio o dei colori pastello, è necessario averne cura. Per riuscire a restistuire la naturale brillantezza del metallo prezioso e renderlo lucente, bastano piccoli accorgimenti.

Gli orecchini d'oro si ossidano facilmente perchè a contatto con la cute, il sudore crea una reazione chimica tanto da rivestire il metallo di una sottile patina. Con il passare del tempo anche i profumi, le creme o i saponi possono rendere opachi le nostre chicche.

Può accadere che si mettano via e non si utilizzino per anni perchè stanche del solito look. Quando arriva il momento di indossarli è bene siano lucenti e brillanti, da qui la necessità di pulire e lucidare l'oro per ridargli tutto lo splendore originario.
come-pulire-orecchini-oro

Come pulirli? Immergere gli orecchini in acqua calda, e aggiungere qualche goccia di detersivo per piatti. Lasciare in ammollo per cinque minuti, quindi togliere i gioielli, sciacquarli sotto acqua corrente, e strofinarli con un panno morbido. Se ci sono zone più difficili da raggiungere usate uno spazzolino da denti con setole morbide. Infine asciugarli e lucidarli con energia usando un panno asciutto.

© Foto Getty Images - Tutti i diritti riservati

  • shares
  • Mail