Come si fanno gi arancini per riciclare il riso avanzato

Ecco a voi la ricetta perfetta per poter realizzare dei perfetti arancini con il riso che abbiamo eventualmente avanzato dal giorno prima: ecco come si fanno gli arancini per non buttare via gli avanzi di riso.

Come si fanno gli arancini? Se avete voglia di questa prelibatezza, sappiate che potete realizzarli anche in casa, con la nostra ricetta semplice e veloce. Gli arancini di riso sono anche l'ideale se per caso il giorno prima abbiamo cotto un po' troppo risotto e abbiamo in frigo degli avanzi di riso. E' una ricetta che si presta benissimo al riciclo in cucina!

Con gli arancini di riso possiamo letteralmente sbizzarrirci, pensando ogni volta ad un ripieno diverso, partendo dal nostro riso già cotto e aggiungendo i sapori che più ci piacciono. Prosciutto cotto e mozzarella, ma anche piselli e scamorza come nel caso della ricetta di oggi, che utilizza avanzi di riso del giorno prima.

Ecco come si fanno gli arancini con gli avanzi di riso:

Come si fanno gi arancini

Gli ingredienti per poter realizzare degli arancini con gli avanzi di riso sono i seguenti: 300 grammi di riso cotto avanzato, 50 grammi di piselli, 200 grammi di ragù di carne, 80 grammi di scamorza, 100 grammi di farina, 100 mal di acqua, pangrattato, olio di semi per friggere.

Per preparare gli arancini di riso, prendete il riso avanzato, schiacciatelo in una mano per creare un incavo e farcite con il ragù mescolato con piselli e un cubetto di scamorza. Chiudete le palline di riso: create una pastella con farina e acqua, dove far rotolare le palline che poi dovranno passare nel pangrattato. Friggete in olio caldo.

Foto | da Flickr di lricharz

Via | Gustoblog

  • shares
  • Mail