Diritti delle persone trans: in piazza il 7 ottobre a Barcellona

Leggiamo sulla mailing list del forum glbtq, rete italiana che riunisce associazioni e singol*, l’annuncio di una manifestazione internazionale per i diritti delle persone transgender, transessuali e intersessuali, promossa il prossimo 7 ottobre a Barcellona. A lanciare l’appello sono le associazioni InterTrans Assembly, Guerrilla Travolaka (Spagna), Pink Panthers (Portogallo), A.R.T., TransAide (Francia) e attivisti indipendenti.Il

di fpdr

Leggiamo sulla mailing list del forum glbtq, rete italiana che riunisce associazioni e singol*, l’annuncio di una manifestazione internazionale per i diritti delle persone transgender, transessuali e intersessuali, promossa il prossimo 7 ottobre a Barcellona. A lanciare l’appello sono le associazioni InterTrans Assembly, Guerrilla Travolaka (Spagna), Pink Panthers (Portogallo), A.R.T., TransAide (Francia) e attivisti indipendenti.

Il movimento trans internazionale si riunisce al grido “No more Gender Disphoria! We are not mental disabled!”, un segnale di protesta nei confronti della diagnosi psichiatrica di ‘disforia di genere’. Si rivendica il diritto di autodeterminazione dei corpi e delle identità, attraverso una depatologizzazione del cosiddetto “Gender Identity Disorder”, del quale si richiede l’abolizione dall’ International Classification of Illnesses.

Dopo il ‘more’ trovate l’appello in inglese.

Demonstration for the Transgender, Transexual and Intersexual struggle!!!
Sunday, October 7 2007, 18h00 University Square, Barcelone!!!!

The Trans movements united in an international protest

Initial Appeal:

Next Sunday October 7 will take place the first TRANSGENDE, TRANSEXUAL AND INTERSEXUAL DEMONSTRATION in the Spanish State.
The slogan “No more gender disphoria! We are not mental disabled!” is a cry against the psichiatric diagnose of gender disphoria.
Because being Trans doesn’t mean that we are mental disabled; building gender outside of the norms established by medicine and governments does not mean we are disturbed. We want our voice to be heard and not being treated as victims or as political disabled. And because we want to have the rigth to decide about our own bodies, the Trans activists signing this manifesto demand the retreat of the “Gender Identity Disorder” of the International Classification of Illnesses, and the complete depathologization of Trans identities.

To join this international protest, write to [email protected]

Ultime notizie su Gay Pride

Tutto su Gay Pride →