Look “vintage chic” e anglosassone per la collezione S/S 2011 di Le Duke of St. James

“Le Duke of St. James” ha scelto l’ultimo Pitti per presentare la collezione primavera – estate 2011; una linea di abbigliamento maschile e femminile che interpreta al meglio le due anime del marchio italiano: quella sportiva che trae ispirazione dalla tradizione anglosassone, che attinge dagli sport di club, unita a quella che deriva dalla migliore

"Le Duke of St. James" ha scelto l'ultimo Pitti per presentare la collezione primavera – estate 2011; una linea di abbigliamento maschile e femminile che interpreta al meglio le due anime del marchio italiano: quella sportiva che trae ispirazione dalla tradizione anglosassone, che attinge dagli sport di club, unita a quella che deriva dalla migliore arte sartoriale italiana, che si esprime, oltre che nella ricerca dello stile e nel design, nella scelta dei tessuti, abbinati tra loro con creatività e maestria, e nello studio del dettaglio, minuzioso al punto da essere appena percettibile, ma che nell' insieme, conferisce ad ogni singolo capo caratteristiche assolutamente uniche, distintive e inimitabili.

Per questa stagione l'ispirazione principale deriva dagli sport di club di origine anglosassone, quali il golf, il rowing e il rugby, ciascuno identificato oltre che da diverse fantasie e da diversi abbinamenti di colore, anche da patch, ricami e personalizzazioni.

Così, per esempio, il tema golf per l'uomo presenta una  prevalenza dei toni di verde abbinati al navy blue, bianco e lilla, mentre per la donna vede una prevalenza dei toni lavanda con un tocco di verde menta, di navy blue e bianco.

Il tema rowing, invece, sia per l'uomo che per la donna vede una prevalenza dei toni dei blue (dal navy al cobalto e azzurro) con camicie tartan nei colori dell'acqua e dei blu intensi con righe nei toni dei blu e degli azzurri e interventi in tessuto chambray, abbinate a pantaloni nei toni dei sabbia , anche con piccole righe. Contrasti decisi invece per il tema Rugby, con il grigio mélange, il blu e il blue violet abbinati a toni decisi di giallo girasole e rosso aranciato.

DSC_9627.jpg DSC_9634.jpg

Il tartan è uno degli elementi che caratterizza la nuova collezione. E' possibile ammirarlo nell'abbinamento dei colori del blu e verde su base bianca o nei toni caldi del rosso/arancio oppure nelle nuances del viola e del verde mixati a piccoli quadrettati nei toni del lilla oppure nelle gradazioni del blu/rosso. La polo, come per le collezioni precedenti, è alla base della collezione, nonché il fiore all'occhiello di Le Duke.

Disponibili in tinta unita o a righe, le polo sono realizzate con tessuti che abbinano finissaggi innovativi, con enzimi e silicone che conferiscono al capo una mano più fresca, a scelte tradizionali di ispirazione artigianale quali il popeline con fantasie vichy dai contrasti decisi, o nastrini di vero tessuto cravatteria italiano realizzato in esclusiva per Le Duke.

Tra i dettagli da sottolineare, i colli di alcune polo, confezionati come quelli delle camicie, con sottocollo ricamato o in contrasto con tessuti di cravatteria e camiceria, ulteriormente arricchito dalla stampa del logo a contrasto, o ancora in chambray, in Oxford o in twill. Le polo hanno bottoni personalizzati, polsi con allacciatura a camicia e nuove proposte di polo e camicie hanno jersey e popeline leggerissimi.

Per la donna le polo con prevalenza di toni del lavanda e del verde, si arricchiscono di delicate applicazioni e dettagli chic come ajour, rouches, ricami e parti in tessuto batista. I colori dell'estate spaziano da quelli della più classica tradizione sportiva, come il grigio mélange, l'indaco, il navy e il bianco, a quelli più nuovi e freschi come il lilac, il violet, il sour cherry, il magenta, il lavender, il peppermint, che si ritrovano anche nella vasta scelta di camicie, altro fiore all'occhiello dell'ufficio stile di Le Duke.

DSC_9637.jpg DSC_9687.jpg

Queste ultime sono disponibili in tinta unita, in morbidi cotoni rigati o in tessuto chambray delavato, con manica lunga o manica corta, con profonda apertura a polo, con rouche e con applicazioni tono su tono. Le camicie estive offrono una vasta scelta, senza rinunciare a dettagli bon ton come il polsino con piping e parti in tessuto cravatteria. I colori spaziano dai toni classici, con righe mescolate fra di loro, al tartan con un unico filo conduttore che si evince nelle declinazioni dei colori dell'acqua, dall'azzurro tenue, al cobalto, fino al blu intenso e al viola.

I pantaloni, dalla vestibilità asciutta, con tessuti tinto filo rigati e a quadrettati, vengono sovrattinti nei vari toni del sabbia, mentre le tinte unite spaziano dal classico blue navy al viola purple, dal geranium al rosa peony, dal verde chlorophyll al cyan. Look "vintage chic" per il chino, il 5 tasche, il bermuda tasconato e il bermuda Oxford.

Anche il packaging é molto ricercato e curato nel più piccolo dettaglio. Così anche la polo più basica viene consegnata al cliente in un sacchetto personalizzato dello stesso tessuto e della stessa fantasia del capo che vi è contenuto , mentre tutta la collezione é accompagnata da  una varietà di etichette che sottolineano l'unicità e la peculiarità stilistica di ciascun capo, come per esempio le piccole etichette jacquard applicate sotto il secondo bottone delle polo e delle o sotto sul fessino della manica.

I Video di Pinkblog